25 Giu 2020

Ma come, non era un dittatore? Già terminati i poteri speciali a Viktor Orban

Di |2020-06-30T12:43:26+01:0025 Giugno 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , |0 Commenti

In Ungheria il 16 giugno il parlamento ha votato (192 favorevoli su 199) la cessazione dei poteri speciali concessi per contrastare l’epidemia. Lo stato di emergenza terminerà il 20 giugno. Viktor Orbán era stato accusato dall’opposizione ungherese e dai media internazionali di aver instaurato una dittatura grazie ai poteri speciali.

27 Apr 2020

Libertà, responsabilità e sicurezza al tempo del lockdown

Di |2020-05-21T15:49:53+01:0027 Aprile 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

E' financo lecito, e in qual misura, per uno Stato democratico e liberale imporre ai cittadini misure restrittive come quelle del lockdown a fini sanitari? Senza imbarcarci in complessi e tecnici discorsi costituzionali, ragioniamo più filosoficamente sulle caratteristiche che rendono la nostra società libera, come generalmente la riteniamo essere.

6 Apr 2020

La nuova guerra di classe spiegata da Lind

Di |2020-05-05T17:26:23+01:006 Aprile 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

A gennaio è stato pubblicato negli USA un interessante libro dal titolo "The new class war. Saving democracy from the metropolitan elite". Si tratta di un saggio equilibrato e veritiero sullo scontro tra establishment e populisti

19 Mar 2020

Come sarà la lunga guerra al Coronavirus

Di |2020-05-05T17:26:49+01:0019 Marzo 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Lo sforzo di soppressione è fondamentale per evitare che il sistema sanitario sia travolto. Tuttavia, la prospettiva di un periodo di misure soppressive lungo oltre un anno e mezzo pone una serie di gravissimi problemi sociali, economici e politici.

18 Mar 2020

Perché il nazionalismo è meglio del globalismo, secondo Yoram Hazony

Di |2020-05-05T17:27:03+01:0018 Marzo 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il nazionalismo è un'idea virtuosa del mondo, il giusto mezzo tra il tribalismo (nemico della pace) e l'imperialismo (nemico della libertà) - un modello assolutamente attuale da opporre al globalismo.

16 Gen 2020

Gregoretti: è in corso un attacco alla separazione dei poteri | CERRINA FERONI

Di |2020-01-16T11:50:30+01:0016 Gennaio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |2 Commenti

Le implicazioni di un’autorizzazione a procedere contro Salvini sarebbero aberranti sotto il profilo del principio della separazione dei poteri. Perché significherebbe negare dignità autonoma delle scelte politiche e assoggettarle alla tutela giudiziaria. Come dire che tutto, anche la politica, sta sotto

27 Dic 2019

Cosa significa la sentenza Ue pro-Catalogna | PILATI

Di |2019-12-27T18:20:02+01:0027 Dicembre 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

La Corte di Giustizia Ue ha deciso che tre eletti catalani al Parlamento europeo, protagonisti delle iniziative politiche per l’indipendenza di Barcellona e perciò finiti in carcere o in esilio, avevano diritto a godere dell’immunità e quindi a partecipare da subito alla legislatura europea

18 Dic 2019

La narrativa contro-egemonica (e democratica) del sovranismo | CASINI

Di |2020-04-24T17:32:14+01:0018 Dicembre 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , |1 Commento

Mai come adesso, da parte sovranista, esiste la necessità di conquistare posizioni narrative da cui dipingere l’immagine reale del sovranismo, e cioè quella di unico argine alla svalutazione del concetto democratico.

24 Set 2019

CAPOZZI | Il blackface di Trudeau e la tribalizzazione dell’Occidente

Di |2020-04-14T22:39:26+01:0024 Settembre 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

La vicenda dello scandalo per la blackface del liberal Trudeau dimostra come il progressismo occidentale contemporaneo sia portatore di una concezione "tribale" dei diritti soggettivi, in realtà incompatibile con la tradizione liberaldemocratica.