24 Giu 2021

I diritti delle donne e l’islam in Italia

Di |2021-06-24T11:31:11+01:0024 Giugno 2021|Categorie: Vlog|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Il caso di Saman Abbas ha riportato l’attenzione pubblica sul caso dei matrimoni forzati all’interno della comunità pakistana stanziata in Italia. Ma molte altre vicende impongono una riflessione sulla compatibilità dei diritti acquisiti dalle donne in Italia con la diffusione dell’islam e, in particolare, di sue certe interpretazioni.

8 Giu 2021

Pagheremo caro la fuga dall’Afghanistan

Di |2021-06-08T13:22:45+01:008 Giugno 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |1 Commento

Sconfitta. Ritirata. Vergogna. Basterebbero queste tre parole degne della Conferenza di Monaco per descrivere l’imminente fuga dall’Afghanistan dell’Occidente a guida statunitense. Tale guida iniziò nel 1941 con l’approvazione della legge "Affitti e Prestiti" ed oggi appare quanto meno stanca.

19 Mag 2021

In America 150 generali denunciano Biden: “Un attacco marxista alla Repubblica”

Di |2021-05-19T15:17:55+01:0019 Maggio 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Centocinquanta generali e ammiragli in pensione hanno pubblicato una lettera aperta per denunciare il rischio di una dittatura marxista in America. Nel mirino le politiche di Biden e la nuova legge proposta dai Democratici, che sembra confezionata per assicurarsi ogni futura elezione.

30 Apr 2021

I generali francesi contro l’islamismo, Macron contro i generali francesi

Di |2021-04-30T09:17:16+01:0030 Aprile 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Una ventina di generali francesi in pensione sottoscrivono un appello contro il dilagare dell’islam radicale nel Paese e il Ministro della Difesa annuncia provvedimenti contro i firmatari. Una situazione assurda che va a sommarsi alla recente incredibile assoluzione dell’assassino della professoressa Sarah Halimi.

20 Apr 2021

Massacrò anziana ebrea. Ma secondo il giudice l’islamista non va processato

Di |2021-04-20T11:24:19+01:0020 Aprile 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Un islamista irrompe in casa di una vicina ebrea, la massacra di botte e la butta dal balcone; la povera donna muore sul colpo, ma il giudice stabilisce che l’assassino non può essere processato perché aveva fumato la marijuana ed era quindi incapace di intendere e volere.

13 Gen 2021

Cresce la preoccupazione per le ONG islamiste

Di |2021-01-13T13:59:00+01:0013 Gennaio 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il fenomeno delle Ong che finanziano l’Islam radicale diventa sempre più diffuso e problematico. Lo scorso 23 dicembre lo U.S. Senate Finance Committee pubblicava un report dettagliato sui finanziamenti della USAID a beneficio di una nota organizzazione terroristica, la Islamic Relief Agency (ISRA).

26 Nov 2020

L’islamismo è incompatibile con la democrazia

Di |2020-11-26T18:44:55+01:0026 Novembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il Premier francese Emmanuel Macron e il Cancelliere austriaco Sebastian Kurz prendono di petto l’islam politico, già in più occasioni definito come “islamismo separatista” e indicato come un pericolo per l’unità nazionale, la libertà e la democrazia.

29 Ott 2020

La Francia è vittima, Erdogan carnefice

Di |2020-10-29T11:49:21+01:0029 Ottobre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

La Francia è dunque diventata oggetto di una spirale di violenza per mano di quell’islamismo che non gradisce la libertà di pensiero, di espressione e di satira e che è pronto a uccidere e a diffondere propaganda di odio nel momento in cui vengono presi di mira Maometto o “il santo protettore degli islamisti” Erdogan.

26 Ott 2020

Così la propaganda islamista ha ucciso Samuel Paty

Di |2020-10-26T11:56:18+01:0026 Ottobre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |1 Commento

La parte dei social ha svolto un ruolo fondamentale sia nella fase d’istigazione precedente all’attacco, con post e filmati che hanno martellato il web ma anche immediatamente dopo l’omicidio. Una propaganda che non risparmia neanche l’Italia

Torna in cima