19 Mag 2021

Fece strage al Bardo: ennesimo terrorista diretto in Italia sul barcone

Di |2021-05-19T12:42:16+01:0019 Maggio 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Lo scorso 17 maggio la Garde Nationale tunisina ha reso noto di aver arrestato uno dei terroristi accusati dell’attentato al Museo del Bardo nel 2015. Il soggetto in questione, di cui non sono state rese note le generalità, era a bordo di una delle imbarcazioni al largo della costa di Sousse e dirette in Italia.

17 Mar 2021

Italia ancora base di jihadisti: il caso Touami

Di |2021-03-17T11:39:03+01:0017 Marzo 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Lo scorso 5 marzo le Forze dell’Ordine hanno arrestato a Bari il 36enne algerino Athmane Touami, alias “Tomi Mahraz”, con l’accusa di partecipazione ad associazione con finalità di terrorismo internazionale legato all’Isis.

1 Mar 2021

L’Italia nel Sahel con la Task Force Takuba: quale strategia?

Di |2021-03-03T16:47:35+01:001 Marzo 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Proprio in questi giorni il Sahel è tornato alla ribalta per la notizia di un imminente invio di militari italiani nell'ambito della Task Force Takuba a guida francese, schierata nella regione di Liptako al confine tra Niger, Mali e Burkina Faso.

29 Ott 2020

La Francia è vittima, Erdogan carnefice

Di |2020-10-29T11:49:21+01:0029 Ottobre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

La Francia è dunque diventata oggetto di una spirale di violenza per mano di quell’islamismo che non gradisce la libertà di pensiero, di espressione e di satira e che è pronto a uccidere e a diffondere propaganda di odio nel momento in cui vengono presi di mira Maometto o “il santo protettore degli islamisti” Erdogan.

26 Ott 2020

Così la propaganda islamista ha ucciso Samuel Paty

Di |2020-10-26T11:56:18+01:0026 Ottobre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |1 Commento

La parte dei social ha svolto un ruolo fondamentale sia nella fase d’istigazione precedente all’attacco, con post e filmati che hanno martellato il web ma anche immediatamente dopo l’omicidio. Una propaganda che non risparmia neanche l’Italia

14 Mag 2020

Inginocchiati alla Turchia (che ci ha soffiato Libia e Somalia) per poter trattare coi terroristi

Di |2020-05-14T16:12:27+01:0014 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Il caso di Silvia Romano ha fatto palesemente emergere il ruolo fondamentale dei servizi segreti turchi (Mit) per arrivare alla sua liberazione. È lecito domandarsi se sia ammissibile che Roma si appoggi alla Turchia che arma e addestra jihadisti ed è nostro competitore in Somalia e Libia

13 Mag 2020

Silvia Romano ci è costata molto più dei soldi del riscatto

Di |2020-05-13T16:36:55+01:0013 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La perdita di immagine internazionale è un incentivo per tutti i paesi del mondo ad aggredire gli interessi di un’Italia che ha scordato come si battono i pugni sui tavoli di decisione; più contese, dunque più concessioni agli avversari a detrimento dell’interesse nazionale, che si traducono in una riduzione ulteriore della sicurezza di tutti gli Italiani.

13 Mag 2020

ISIS sta risorgendo. Anche grazie alla Covid-19

Di |2020-05-13T15:48:11+01:0013 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

ISIS non ha più il controllo amministrativo di alcun territorio. Eppure riesce a mantenere reti di supporto, linee di comunicazione e forniture, in Iraq e Siria. Nascosti, ma non sprovvisti di armi e denaro, ci sono ancora oltre 30.000 membri del gruppo attivi. E con le amministrazioni locali e mondiali distratte dal coronavirus, è stato registrato un brusco aumento dell'attività dell'Isis.

13 Mag 2020

La politica estera “a cinque stelle”

Di |2020-05-13T10:05:53+01:0013 Maggio 2020|Categorie: Vlog|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Con Guglielmo Picchi (deputato Lega, già sottosegretario agli Affari Esteri) si discute della politica estera di Giuseppe Conte e Luigi Di Maio: dal riscatto versato ai jihadisti per liberare la cooperante sequestrata all'avvicinamento con la Cina comunista, passando per le trattive in Europa per affrontare la crisi economica.

Torna in cima