26 Nov 2020

L’islamismo è incompatibile con la democrazia

Di |2020-11-26T18:44:55+01:0026 Novembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il Premier francese Emmanuel Macron e il Cancelliere austriaco Sebastian Kurz prendono di petto l’islam politico, già in più occasioni definito come “islamismo separatista” e indicato come un pericolo per l’unità nazionale, la libertà e la democrazia.

10 Nov 2020

Un fosco futuro accomuna Europa e Nordamerica

Di |2020-11-10T17:04:50+01:0010 Novembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La questione dell'immigrazione in Europa, con i fallimenti del multiculturalismo, e la frattura all'interno della società americana, che rischia di polarizzarsi anche sul piano etnico, uniscono il destino del continente nordamericano e di quello europeo. In futuro dovranno affrontare un identico problema: un conflitto di civiltà che potrebbe pericolosamente esplodere al loro interno.

2 Nov 2020

I terroristi arrivano sui barconi – e l’Italia di Conte e Lamorgese è il ventre molle d’Europa

Di |2020-11-02T11:43:46+01:002 Novembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Non vi sono filtri, entra chiunque, terroristi inclusi che non si lasciano certa scappare la ghiotta opportunità di arrivare indisturbati in Europa grazie al lassismo italiano. Chissà quanti altri terroristi sono già entrati ed aspettano soltanto il giusto input per passare all’azione.

31 Ott 2020

Strage di Nizza: le parole ipocrite dei potenti, la morte atroce dei deboli

Di |2020-10-31T16:23:22+01:0031 Ottobre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Nelle ore trascorse dopo la spaventosa mattanza di Nizza ne abbiamo sentite di tutti i colori dai soliti noti. Vale però la pena rivolgere uno sguardo, e riservare una preghiera, a chi ha pagato suo malgrado il prezzo più alto per le scelleratezze di altri.

29 Ott 2020

La Francia è vittima, Erdogan carnefice

Di |2020-10-29T11:49:21+01:0029 Ottobre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

La Francia è dunque diventata oggetto di una spirale di violenza per mano di quell’islamismo che non gradisce la libertà di pensiero, di espressione e di satira e che è pronto a uccidere e a diffondere propaganda di odio nel momento in cui vengono presi di mira Maometto o “il santo protettore degli islamisti” Erdogan.

28 Set 2020

Attentato in Francia: pista pakistana?

Di |2020-09-28T15:00:51+01:0028 Settembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Un aspetto da non sottovalutare è l’elemento Pakistan, visto che è proprio questo il Paese islamico dove a inizio mese sono scoppiate le proteste più infuocate contro la Francia, in risposta alla nuova pubblicazione delle vignette. La grande eco in Pakistan può aver svolto un ruolo fondamentale

12 Mag 2020

Caso Silvia Romano: una resa totale ai terroristi

Di |2020-05-12T08:16:22+01:0012 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Nel caso della liberazione della Romano non sembra essersi trattarto di “linea morbida” verso i sequestratori. Una trattativa fine a sé stessa, senza il recupero della somma versata e la neutralizzazione dei terroristi non è una “linea morbida”, ma una semplice resa al terrorismo, cosa inaccettabile.

10 Mar 2020

Turchi e jihadisti a braccetto in Siria

Di |2020-05-08T16:50:30+01:0010 Marzo 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Soldati turchi e jihadisti dalle lunghe barbe, tutti radunati assieme al grido “Allahu akbar” prima dell’ennesima offensiva nella zona di Idlib, contro l’esercito governativo siriano, il tutto documentato in un video e fatto circolare sul web.

3 Mar 2020

Sul confine greco muore o risorge l’Europa | GAIANI

Di |2020-03-03T12:40:21+01:003 Marzo 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L’unica alternativa ai muri eretti lungo le frontiere interne europee è riposta nell’erigere e difendere tutti insieme oggi, al fianco dei greci, il muro lungo il confine esterno più esposto, quello con la Turchia di Erdogan.

Torna in cima