17 Set 2020

Gli Accordi di Abramo sono l’ennesima sconfitta per i Palestinesi

Di |2020-09-17T16:03:12+01:0017 Settembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

È evidente come i grandi sconfitti (e assenti) degli “Accordi di Abramo” siano i leader palestinesi, sia di Hamas che dell’ANP, e questo è un dato di fatto. C’è però un aspetto, altrettanto palese, ma che ben pochi sono disposti ad ammettere: e cioè che la questione palestinese è sempre stata un problema per i Paesi arabi

10 Giu 2020

Triangolazione col Qatar per Silvia Romano? La teoria di Alberizzi e Mistretta

Di |2020-06-09T15:32:18+01:0010 Giugno 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il riscatto non sarebbe stato pagato dall’Italia, ma dal Qatar “che in Somalia ha creato una notevole rete di informatori. Alleato dei turchi e degli italiani in Libia, amico dell’Iran, con cui Roma intrattiene ottimi rapporti (vedi i voli che in piena crisi sanitaria Covid-19 continuano a collegare Teheran a Malpensa)”.

14 Mag 2020

Inginocchiati alla Turchia (che ci ha soffiato Libia e Somalia) per poter trattare coi terroristi

Di |2020-05-14T16:12:27+01:0014 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Il caso di Silvia Romano ha fatto palesemente emergere il ruolo fondamentale dei servizi segreti turchi (Mit) per arrivare alla sua liberazione. È lecito domandarsi se sia ammissibile che Roma si appoggi alla Turchia che arma e addestra jihadisti ed è nostro competitore in Somalia e Libia

14 Mag 2020

Ecco come uno Stato sovrano avrebbe recuperato Silvia Romano

Di |2020-05-14T15:50:59+01:0014 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Il caso di Silvia Romano ha dimostrato come non sia più possibile considerare il rapimento o la cattura di ostaggi delle semplici aberrazioni criminali, ma, al contrario, come esse costituiscano delle vere e proprie forme di lotta asimmetrica comunemente praticate da fazioni ostili

13 Mag 2020

Silvia Romano ci è costata molto più dei soldi del riscatto

Di |2020-05-13T16:36:55+01:0013 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La perdita di immagine internazionale è un incentivo per tutti i paesi del mondo ad aggredire gli interessi di un’Italia che ha scordato come si battono i pugni sui tavoli di decisione; più contese, dunque più concessioni agli avversari a detrimento dell’interesse nazionale, che si traducono in una riduzione ulteriore della sicurezza di tutti gli Italiani.

13 Mag 2020

ISIS sta risorgendo. Anche grazie alla Covid-19

Di |2020-05-13T15:48:11+01:0013 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

ISIS non ha più il controllo amministrativo di alcun territorio. Eppure riesce a mantenere reti di supporto, linee di comunicazione e forniture, in Iraq e Siria. Nascosti, ma non sprovvisti di armi e denaro, ci sono ancora oltre 30.000 membri del gruppo attivi. E con le amministrazioni locali e mondiali distratte dal coronavirus, è stato registrato un brusco aumento dell'attività dell'Isis.

13 Mag 2020

La politica estera “a cinque stelle”

Di |2020-05-13T10:05:53+01:0013 Maggio 2020|Categorie: Vlog|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Con Guglielmo Picchi (deputato Lega, già sottosegretario agli Affari Esteri) si discute della politica estera di Giuseppe Conte e Luigi Di Maio: dal riscatto versato ai jihadisti per liberare la cooperante sequestrata all'avvicinamento con la Cina comunista, passando per le trattive in Europa per affrontare la crisi economica.

12 Mag 2020

Caso Silvia Romano: una resa totale ai terroristi

Di |2020-05-12T08:16:22+01:0012 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Nel caso della liberazione della Romano non sembra essersi trattarto di “linea morbida” verso i sequestratori. Una trattativa fine a sé stessa, senza il recupero della somma versata e la neutralizzazione dei terroristi non è una “linea morbida”, ma una semplice resa al terrorismo, cosa inaccettabile.

3 Mar 2020

Sul confine greco muore o risorge l’Europa | GAIANI

Di |2020-03-03T12:40:21+01:003 Marzo 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L’unica alternativa ai muri eretti lungo le frontiere interne europee è riposta nell’erigere e difendere tutti insieme oggi, al fianco dei greci, il muro lungo il confine esterno più esposto, quello con la Turchia di Erdogan.

Torna in cima