2 Nov 2020

I terroristi arrivano sui barconi – e l’Italia di Conte e Lamorgese è il ventre molle d’Europa

Di |2020-11-02T11:43:46+01:002 Novembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Non vi sono filtri, entra chiunque, terroristi inclusi che non si lasciano certa scappare la ghiotta opportunità di arrivare indisturbati in Europa grazie al lassismo italiano. Chissà quanti altri terroristi sono già entrati ed aspettano soltanto il giusto input per passare all’azione.

31 Ott 2020

Strage di Nizza: le parole ipocrite dei potenti, la morte atroce dei deboli

Di |2020-10-31T16:23:22+01:0031 Ottobre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Nelle ore trascorse dopo la spaventosa mattanza di Nizza ne abbiamo sentite di tutti i colori dai soliti noti. Vale però la pena rivolgere uno sguardo, e riservare una preghiera, a chi ha pagato suo malgrado il prezzo più alto per le scelleratezze di altri.

29 Ott 2020

La Francia è vittima, Erdogan carnefice

Di |2020-10-29T11:49:21+01:0029 Ottobre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

La Francia è dunque diventata oggetto di una spirale di violenza per mano di quell’islamismo che non gradisce la libertà di pensiero, di espressione e di satira e che è pronto a uccidere e a diffondere propaganda di odio nel momento in cui vengono presi di mira Maometto o “il santo protettore degli islamisti” Erdogan.

26 Ott 2020

Così la propaganda islamista ha ucciso Samuel Paty

Di |2020-10-26T11:56:18+01:0026 Ottobre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |1 Commento

La parte dei social ha svolto un ruolo fondamentale sia nella fase d’istigazione precedente all’attacco, con post e filmati che hanno martellato il web ma anche immediatamente dopo l’omicidio. Una propaganda che non risparmia neanche l’Italia

28 Set 2020

Attentato in Francia: pista pakistana?

Di |2020-09-28T15:00:51+01:0028 Settembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Un aspetto da non sottovalutare è l’elemento Pakistan, visto che è proprio questo il Paese islamico dove a inizio mese sono scoppiate le proteste più infuocate contro la Francia, in risposta alla nuova pubblicazione delle vignette. La grande eco in Pakistan può aver svolto un ruolo fondamentale

17 Set 2020

Gli Accordi di Abramo sono l’ennesima sconfitta per i Palestinesi

Di |2020-09-17T16:03:12+01:0017 Settembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

È evidente come i grandi sconfitti (e assenti) degli “Accordi di Abramo” siano i leader palestinesi, sia di Hamas che dell’ANP, e questo è un dato di fatto. C’è però un aspetto, altrettanto palese, ma che ben pochi sono disposti ad ammettere: e cioè che la questione palestinese è sempre stata un problema per i Paesi arabi

10 Giu 2020

Triangolazione col Qatar per Silvia Romano? La teoria di Alberizzi e Mistretta

Di |2020-06-09T15:32:18+01:0010 Giugno 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il riscatto non sarebbe stato pagato dall’Italia, ma dal Qatar “che in Somalia ha creato una notevole rete di informatori. Alleato dei turchi e degli italiani in Libia, amico dell’Iran, con cui Roma intrattiene ottimi rapporti (vedi i voli che in piena crisi sanitaria Covid-19 continuano a collegare Teheran a Malpensa)”.

14 Mag 2020

Inginocchiati alla Turchia (che ci ha soffiato Libia e Somalia) per poter trattare coi terroristi

Di |2020-05-14T16:12:27+01:0014 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Il caso di Silvia Romano ha fatto palesemente emergere il ruolo fondamentale dei servizi segreti turchi (Mit) per arrivare alla sua liberazione. È lecito domandarsi se sia ammissibile che Roma si appoggi alla Turchia che arma e addestra jihadisti ed è nostro competitore in Somalia e Libia

14 Mag 2020

Ecco come uno Stato sovrano avrebbe recuperato Silvia Romano

Di |2020-05-14T15:50:59+01:0014 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Il caso di Silvia Romano ha dimostrato come non sia più possibile considerare il rapimento o la cattura di ostaggi delle semplici aberrazioni criminali, ma, al contrario, come esse costituiscano delle vere e proprie forme di lotta asimmetrica comunemente praticate da fazioni ostili

Torna in cima