7 Dic 2022

Come il Governo può sconfiggere le Ong immigrazioniste

Di |2022-12-07T14:49:43+01:007 Dicembre 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Immigrazione e Demografia|Tag: , , , |0 Commenti

In campagna elettorale, Giorgia Meloni si era presentata promettendo grossi cambi in ambito immigrazione. Alla prima prova, tuttavia, il governo più a destra della storia repubblicana ha subito una battuta d'arresto. Ma ci sono tempi e modi per recuperare.

30 Nov 2022

Bloccata la proiezione del film critico verso le Ong. Come non darla vinta ai censori

Di |2022-11-30T16:33:33+01:0030 Novembre 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Immigrazione e Demografia|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Esponenti di Ong hanno interrotto la proiezione di un documentario critico. Una vicenda che rappresenta una volta di più l'intolleranza d'una precisa parte politica, e la necessità di una legge a tutela della libertà d'espressione, come quella recentemente proposta dal Centro Studi Machiavelli.

28 Nov 2022

Il ricollocamento dei profughi è una trappola per l’Italia

Di |2022-11-28T12:43:45+01:0028 Novembre 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Immigrazione e Demografia|Tag: , |0 Commenti

Se l’Italia accettasse di far sbarcare tutte le navi Ong nei suoi porti, pensando poi di ridistribuirli in Europa, vedrebbe da un lato il permanere della stragrande maggioranza degli sbarcati in casa propria e dall’altro aumentare il flusso degli illegali spinti dall’idea di un ricollocamento facile negli altri Paesi europei.

15 Nov 2022

Germania e Austria: tra decristianizzazione e islamizzazione

Di |2022-11-15T14:21:52+01:0015 Novembre 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Immigrazione e Demografia|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Lo spettro dell'islamizzazione è solo allarmismo di destra? Oppure è un avvertimento sul possibile futuro dell'Europa occidentale, se le sue nazioni non cambieranno le loro politiche migratorie, educative e familiari?

9 Ago 2022

Come coniugare blocco navale e decreti sicurezza

Di |2022-08-09T14:26:52+02:009 Agosto 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Immigrazione e Demografia|Tag: , , , , , , |2 Commenti

Oggi “blocco navale" deve tradursi come “interdizione navale”, inserita in un approccio più complesso di contrasto alla tratta degli esseri umani. I decreti sicurezza riproposti da Salvini possono essere considerati complementari all’operazione di interdizione navale.

28 Lug 2022

Così l’immigrazione incontrollata ci ha portato all’emergenza insicurezza

Di |2022-07-28T12:44:05+02:0028 Luglio 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Immigrazione e Demografia, Sicurezza|Tag: , , |0 Commenti

Secondo l’ultimo rapporto Ismu al 1° gennaio 2021 gli stranieri presenti in Italia erano 5.756.000. Quindi l’8,45% della popolazione residente che commette il 30% dei reati mostra una propensione al crimine circa quattro volte superiore rispetto agli italiani. 

14 Lug 2022

Vinta la battaglia contro lo ius scholae, ora la guerra sarà sulla scuola

Di |2022-07-14T15:09:04+02:0014 Luglio 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Immigrazione e Demografia|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Lo stop, quantomeno momentaneo, allo ius scholae è un fatto positivo, ma secondario; la vera battaglia è quella per salvare la scuola pubblica, o quel che ne rimane, dalle grinfie di chi la sta trasformando nella versione arcobaleno e politicamente correttissima dell’Opera nazionale Balilla.

30 Giu 2022

Se solo i nostri leader amassero i propri confini nazionali quanto quelli dell’Ucraina

Di |2022-06-30T18:33:43+02:0030 Giugno 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Immigrazione e Demografia|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Perché i cosiddetti dirigenti liberali americani ed europei ritengono che la sovranità dell'Ucraina sia un principio fondamentale e inviolabile, ma considerano la sovranità degli Stati Uniti o delle nazioni UE poco importante, illiberale e nazi-nazionalista?

20 Mag 2022

Come sta andando la nuova “campagna d’Africa” delle navi Ong

Di |2022-05-20T20:57:18+02:0020 Maggio 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Immigrazione e Demografia|Tag: , , , , |1 Commento

La carenza di grano e la crisi economica galoppante causate dalla guerra in Ucraina stanno attanagliando i principali Paesi di origine e di transito dei migranti clandestini diretti in Europa attraverso l’Italia.

Torna in cima