16 Apr 2021

L’Italia, nazione del Rimland, e il Blocco continentale

Di |2021-04-16T15:39:39+01:0016 Aprile 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |1 Commento

L’Italia, posizionata nella fascia costiera dell’Europa (parte del Rimland), ha un interesse strategico che non coincide con un “blocco continentale” che oggi rischia di dilatarsi fino alla Cina comunista.

6 Apr 2021

Il CAI con la Cina spinge l’Unione Europea su rotte insidiose e inesplorate

Di |2021-04-06T13:21:14+01:006 Aprile 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

A differenza degli Stati Uniti, i leader europei non sembrano credere nella cosiddetta fungibilità con la Cina. La loro tesi è che l'economia dovrebbe essere trattata separatamente dal resto degli sforzi diplomatici. Sembra esserci un approccio diverso dall'Amministrazione Biden.

8 Gen 2021

Il CAI tra Ue e Cina conviene? A Berlino e Pechino sì. All’Italia no

Di |2021-01-08T18:12:33+01:008 Gennaio 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

La Commissione Europea ha firmato a fine anno un trattato denominato Comprehensive Agreement on Investments (CAI) per gli investimenti tra UE e Cina. I media italiani, presi tra lockdown e probabile crisi di governo, non hanno posto la dovuta attenzione alla portata geopolitica di questo evento.

27 Lug 2020

L’Egitto interviene in Libia? Obiettivi e scenari del possibile allargamento bellico

Di |2020-07-27T20:15:05+01:0027 Luglio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Le divisioni schierate dall’esercito egiziano al confine libico sono in grado di sbaragliare rapidamente le milizie di Tripoli, i mercenari siriani filo-turchi e i consiglieri militari di Ankara. Un blitz convenzionale appoggiato dalle forze aeree, anfibie e navali che Il Cairo è in grado di mobilitare sbaraglierebbe ogni resistenza in pochi giorni.

17 Giu 2020

La BCE ha dato una finestra d’opportunità. La sfrutteremo o aspetteremo l’indefinito Recovery Fund?

Di |2020-06-16T15:33:57+01:0017 Giugno 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

La somma della garanzia della BCE e dei rendimenti offerti importa una elevata domanda per i nostri titoli ad un tasso comunque ragionevole. È una finestra temporale di opportunità per lanciare sul mercato nuove emissioni con lunga durata e rastrellare mezzi finanziari dei quali avremo un gran bisogno in futuro.

3 Giu 2020

Dopo la Germania, anche la Francia si muove per censurare i social network

Di |2020-06-03T15:31:11+01:003 Giugno 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La nuova caccia alle streghe per i contenuti giudicati "controcorrente" è appena iniziata anche in Francia. Pur nell'incapacità di definire i confini e di stabilire cos'è "odioso", è stato comunque stabilito che la censura è la panacea per i problemi percepiti. Qualcosa di estremamente allarmante per due paesi come Germania e Francia

20 Mag 2020

L’Italia è ultima pure nella riapertura delle scuole

Di |2020-05-20T08:16:47+01:0020 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L’Italia è fanalino di coda anche nella riapertura delle scuole. Se si prendono in considerazione i provvedimenti presi nei principali paesi europei, le differenze balzano agli occhi e sono notevoli. Il nostro Paese rimane l’unico che riprenderà le lezioni in presenza solamente a settembre, peraltro riservandosi la possibilità di un “sistema misto”

11 Mag 2020

Cosa significa la sentenza della Corte Costituzionale tedesca per l’economia

Di |2020-05-11T08:39:00+01:0011 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il problema costituito dalla sentenza della Corte Costituzionale tedesca è centrale dato che i mercati reputano verrà trovata una soluzione politica che consentirà alla BCE di continuare ad operare; un ulteriore elemento di tranquillità è dato dal fatto che la sentenza non riguarda il nuovo programma PEPP.

22 Apr 2020

Proprietà industriale: troppi ritardi in Italia

Di |2020-04-24T15:01:27+01:0022 Aprile 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

L’Italia è ferma al palo e il Governo non fa nulla per preparare il Sistema Paese ad affrontare al meglio le sfide che ci troveremo di fronte quando la crisi del coronavirus sarà finita, così come invece stanno facendo i principali Paesi europei nostri concorrenti nel mercato globale che stanno migliorando i propri strumenti legislativi a supporto delle aziende nazionali.

Torna in cima