24 Apr 2021

La politica estera secondo la Lega (con Lorenzo Fontana)

Di |2021-04-24T15:00:49+01:0024 Aprile 2021|Categorie: Vlog|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

In diretta con l’On. Lorenzo Fontana, responsabile del Dipartimento Esteri della Lega, Guglielmo Picchi e Daniele Scalea discutono dell’orientamento internazionale del partito e della sua idea di politica estera per l’Italia.

21 Apr 2021

Come portare più studenti stranieri in Italia? Copiando la Polonia

Di |2021-04-21T13:32:36+01:0021 Aprile 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

La Polonia possiede il quarto numero più alto in Europa di studenti totali rispetto alla popolazione e ha visto un vero e proprio boom di studenti stranieri nell’ultimo decennio. Ma qual è il segreto del successo nella promozione del sistema universitario polacco nel mondo?

16 Mar 2021

La svolta ambientalista della Polonia conservatrice

Di |2021-03-16T18:00:50+01:0016 Marzo 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Il governo conservatore polacco inaugura una serie enorme di inedite politiche di trasformazione energetica in salsa green. Da un punto di vista meramente politico è chiara l’intenzione di non lasciare all’opposizione il monopolio sulle politiche ambientali e dell’ecologia.

13 Gen 2021

In Polonia si muove il Governo per tutelare la libertà d’espressione nei social

Di |2021-01-13T13:10:55+01:0013 Gennaio 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

A fine dicembre il ministro della Giustizia Zbigniew Ziobro ha annunciato un disegno di legge per tutelare la libertà di espressione via internet. Il progetto prevedrà l’impossibilità da parte delle piattaforme social di rimuovere qualsiasi contenuto che non vada esplicitamente contro la legge polacca

28 Nov 2020

VETO! Perché Polonia e Ungheria bloccano il bilancio Ue e il Recovery Fund

Di |2020-11-28T15:25:29+01:0028 Novembre 2020|Categorie: Vlog|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Polonia e Ungheria hanno bloccato col loro veto il nuovo bilancio Ue e il Recovery Fund, perché contrarie alla clausola che condiziona i fondi al “rispetto dello Stato di diritto”. Anche la Slovenia ha solidarizzato con la posizione di Budapest e Varsavia.

27 Nov 2020

VETO! Perché Polonia e Ungheria bloccano il bilancio Ue e il Recovery Fund

Di |2020-11-26T10:48:45+01:0027 Novembre 2020|Categorie: |Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Polonia e Ungheria hanno bloccato col loro veto il nuovo bilancio Ue e il Recovery Fund, perché contrari alla clausola che condiziona i fondi al "rispetto dello Stato di diritto". Anche la Slovenia ha solidarizzato con la posizione di Budapest e Varsavia. Si tratta del colpo di coda di "governi autoritari", come descrivono i media mainstream, o la realtà è un'altra?

18 Nov 2020

Soldi solo a chi accetta i matrimoni gay? Polonia e Ungheria dicono no.

Di |2020-11-18T13:34:07+01:0018 Novembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , |1 Commento

Pomo della discordia è la condizionalità della concessione dei fondi al rispetto dello stato di diritto. Quello che il 90% dei giornali non vi dirà mai è che nello “stato di diritto” sono inclusi in modalità ormai irreversibile i soliti immancabili diritti lgbt.

16 Lug 2020

Conseguenze geopolitiche della conferma di Duda in Polonia

Di |2020-07-16T09:49:42+01:0016 Luglio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Il PiS ha cercato di rafforzare le relazioni con gli Stati Uniti, anche se ciò causava il raffreddamento dei legami russo-polacchi. L'attuale leadership di Varsavia desidera inoltre concentrarsi maggiormente sulla cooperazione regionale, in particolare sul Gruppo di Visegrad.

16 Lug 2020

In Polonia l’ammucchiata anti-Duda non piega il Presidente conservatore e sovranista

Di |2020-07-16T09:23:21+01:0016 Luglio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |1 Commento

La Polonia rimane un modello di resistenza e di risposta costruttiva all’omologazione euro-globalista. Uscito vittorioso da quarant’anni di spietata dittatura comunista, il popolo polacco difficilmente mostrerà particolari timori reverenziali verso le decadenti ideologie del XXI secolo.

Torna in cima