26 Giu 2023

Quella sentenza della Corte di Giustizia UE sullo stato di diritto che viola la certezza del diritto

Di |2023-07-04T14:17:46+02:0026 Giugno 2023|Categorie: Commenti e opinioni, Diritto|Tag: , , , , , , |0 Commenti

L'introduzione del regolamento 2020-2092 dell'UE sullo stato di diritto rischia di ledere proprio il suo fondamento: la certezza del diritto. Si sancisce infatti un principio di discrezionalità della Commissione in difesa dei conti finanziari dell'UE, rendendo inoltre fumosa (e pertanto soggetta ad arbitrio) proprio la definizione stessa di "stato di diritto".

29 Set 2022

Europa delle nazioni o Super-Stato UE?

Di e |2022-09-29T14:34:33+02:0029 Settembre 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Politica estera|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Proponiamo, in traduzione italiana, le "Tesi principali" del rapporto "Between Europe of nations and a superstate. Doctrinal, legal and economic aspects of the project of deeper integration in the European Union", curato da Bartosz Zalewski e Tymoteusz Zych e pubblicato dal Collegium Intermarium di Varsavia.

1 Dic 2021

L’UE deve dare un ruolo alle corti costituzionali nazionali

Di |2021-12-01T13:48:46+01:001 Dicembre 2021|Categorie: Vlog|Tag: , , , |0 Commenti

Il problema della preminenza delle leggi UE o delle costituzioni nazionali è annoso e predata di decenni il recente pronunciamento dell'alta corte polacca. Una possibile soluzione sarebbe quella di riconoscere un ruolo alle corti costituzionali degli Stati membri.

1 Lug 2020

La Corte Ue boccia la legge ungherese sulle Ong: le lezioni da trarre

Di |2020-06-30T13:46:24+02:001 Luglio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Gli Stati devono rassegnarsi a dover soccombere dinanzi alla rete di contro-potere, che finisce per privatizzare ambiti sottratti al potere pubblico? No, purché – a differenza del tentativo ungherese – si opti per soluzioni meno “personalizzate” e si affronti l’universo-Ong in modo organico.

27 Dic 2019

Cosa significa la sentenza Ue pro-Catalogna | PILATI

Di |2019-12-27T18:20:02+01:0027 Dicembre 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |1 Commento

La Corte di Giustizia Ue ha deciso che tre eletti catalani al Parlamento europeo, protagonisti delle iniziative politiche per l’indipendenza di Barcellona e perciò finiti in carcere o in esilio, avevano diritto a godere dell’immunità e quindi a partecipare da subito alla legislatura europea

Torna in cima