1 Lug 2020

La Corte Ue boccia la legge ungherese sulle Ong: le lezioni da trarre

Di |2020-06-30T13:46:24+01:001 Luglio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Gli Stati devono rassegnarsi a dover soccombere dinanzi alla rete di contro-potere, che finisce per privatizzare ambiti sottratti al potere pubblico? No, purché – a differenza del tentativo ungherese – si opti per soluzioni meno “personalizzate” e si affronti l’universo-Ong in modo organico.

24 Giu 2020

Mafia Capitale: come si è spacciata la trama nera per coprire il business immigrazione

Di |2020-06-23T16:28:53+01:0024 Giugno 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Sollevare il mito della “Mafia capitale” intorno a un sistema di cooperative ormai esposto alla tormenta mediatica e giudiziaria consentiva una rapida presa di distanze e condanna dei personaggi coinvolti senza però dover prendere le distanze dai presupposti di fondo che animavano l’intero sistema della “accoglienza”

1 Apr 2020

L’emergenza sanitaria mostra le lacune della nostra Costituzione | BECCARDI

Di |2020-06-23T16:10:45+01:001 Aprile 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , |0 Commenti

L’avvicendarsi dei provvedimenti di contenimento dell’epidemia ha incrinato il mito della “Costituzione più bella del mondo”, che d’un tratto si è scoperta lacunosa e vulnerabile

25 Mar 2020

Con Conte l’emergenza diventa una diretta Facebook | BECCARDI

Di |2020-06-23T16:10:59+01:0025 Marzo 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Conte ha inaugurato, almeno nel nostro sistemo politico, l’era di Facebook quale mass media per comunicazioni istituzionali. Ma cosa potrebbe accadere, un giorno, se non dovessero essere conformi agli “standard della community”?

6 Dic 2019

Sì Augias, la Destra è “istintiva” – ma non è un difetto

Di |2020-06-23T16:11:14+01:006 Dicembre 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Il pensiero “di destra” coglie il senso tragico e eterno della Storia umana, mentre quello “di sinistra” si staglia sull'orizzonte utilitaristico/meccanicistico e momentaneo. A ciascuno il suo, secondo la sensibilità che gli è propria.

Torna in cima