23 Gen 2021

Manuale di sopravvivenza alla censura social

Di |2021-01-23T14:58:02+01:0023 Gennaio 2021|Categorie: Vlog|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Internet e i social network sono divenuti strumenti essenziali per rimanere nel dibattito pubblico, ma sono controllati da pochi oligopolisti disposti a cancellare politici (come Trump) o intere app (Parler) se non allineati al pensiero unico.

22 Gen 2021

Manuale di sopravvivenza alla censura social

Di |2021-01-18T13:05:07+01:0022 Gennaio 2021|Categorie: |Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Internet e i social network sono divenuti strumenti essenziali per rimanere nel dibattito pubblico, ma sono controllati da pochi oligopolisti disposti a cancellare politici (come Trump) o intere app (Parler) se non allineati al pensiero unico.

14 Gen 2021

Nessun privato può attentare alle libertà collettive e individuali. Nemmeno se si chiama Twitter

Di |2021-01-14T13:41:17+01:0014 Gennaio 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Una società privata ha la incondizionata gestione di un monopolio naturale che le dà il potere di imorte civile a movimenti e cittadini. Il controllo delle singole comunità sulla circolazione delle informazioni al proprio interno va oggi considerato un fattore di libertà non solo collettiva ma anche individuale

14 Gen 2021

Un cloud nazionale sarebbe strategico. Anche per la libertà d’espressione

Di |2021-01-14T12:33:38+01:0014 Gennaio 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , |1 Commento

Diventa sempre più cruciale l'accessibilità alle piattaforme del data storage, indispensabili per garantire il funzionamento dei servizi che possono rappresentare una valida alternativa e fungere da deterrente per i comportamenti poco condivisibili di alcune multinazionali oligopoliste del mercato.

13 Gen 2021

In Polonia si muove il Governo per tutelare la libertà d’espressione nei social

Di |2021-01-13T13:10:55+01:0013 Gennaio 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

A fine dicembre il ministro della Giustizia Zbigniew Ziobro ha annunciato un disegno di legge per tutelare la libertà di espressione via internet. Il progetto prevedrà l’impossibilità da parte delle piattaforme social di rimuovere qualsiasi contenuto che non vada esplicitamente contro la legge polacca

11 Gen 2021

La repressione è partita. Prepariamoci a resistere

Di |2021-01-11T16:37:31+01:0011 Gennaio 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Credevamo di vivere in una sorta di Belle Epoque, ma oggi è come il 27 febbraio 1933, giorno dell'incendio del Reichstag. La tempesta della repressione sta scoppiando. Il Centro Studi Machiavelli non si è mai mostrato timido nel denunciare e combattere l'incombente minaccia totalitaria

5 Dic 2020

I dittatori del web. Difendersi dalla svolta “sinistra” di Google, Facebook e Twitter

Di |2020-12-05T16:00:46+01:005 Dicembre 2020|Categorie: Vlog|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Nel corso del 2020 è diventato più evidente l'impegno politico-ideologico da parte dei giganti del web: Google ha retrocesso nelle ricerche i siti di destra, i social hanno censurato notizie e link scomodi. Questa china, pericolosa per il pluralismo e la democrazia, può essere contrastata?

4 Dic 2020

I dittatori del web. Difendersi dalla svolta “sinistra” di Google, Facebook e Twitter

Di |2020-12-02T08:24:40+01:004 Dicembre 2020|Categorie: |Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Nel corso del 2020 è diventato più evidente l'impegno politico-ideologico a favore della Sinistra da parte dei giganti del web: Google ha retrocesso nelle ricerche i siti di destra, i social hanno censurato notizie e link scomodi. Questa china, pericolosa per il pluralismo e la democrazia, può essere contrastata?

16 Ott 2020

Twitter e Facebook gettano la maschera: vietato dare notizie negative su Biden

Di |2020-10-16T09:48:30+01:0016 Ottobre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Quasi tutti i canali televisivi stanno volutamente nascondendo notizie scottanti su Biden; Twitter e Facebook hanno scelto ufficialmente di censurare notizie vere che mettono in cattiva luce il candidato democratico, arrivando a bloccare account di giornali e del Partito Repubblicano

Torna in cima