11 Gen 2021

Serraj da Conte e Erdogan, mentre si conferma sostegno intelligence italiana a Tripoli

Di |2021-01-11T10:07:52+01:0011 Gennaio 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

In visita a Roma il leader del GNA, Fayez al-Serraj, arrivato da Tripoli nella serata di giovedì eincontratosi a palazzo Chigi con il premier Giuseppe Conteì. Serraj, dopo il colloquio con Conte, è subito volato in Turchia per incontrare il suo alleato di ferro, Tayyip Erdogan,

28 Dic 2020

La repressione in Turchia che i media italiani non vogliono vedere

Di |2020-12-28T15:32:15+01:0028 Dicembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

I media italiani e la politica nelle ultime settimane hanno prestato moltissima attenzione al caso del cittadino egiziano Patrick Zaki, arrestato e attualmente detenuto al Cairo con l’accusa di aver pubblicato post sovversivi contro il governo, ma sembrano non fare caso alle persecuzioni messe in atto dal regime di Erdogan nei confronti degli oppositori.

17 Dic 2020

Sul rilascio dei pescatori siciliani il Governo ha poco da festeggiare

Di |2020-12-17T15:30:29+01:0017 Dicembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , |0 Commenti

La situazione andava risolta nell’immediatezza, non dopo 108 giorni di detenzione. Bisogna poi capire se è stato pagato un riscatto o se è stato fatto qualche eventuale scambio con Haftar, questione ancora ignota ma sulla quale è fondamentale fare chiarezza. Le passerelle politiche servono veramente a poco

12 Dic 2020

L’Italia se la prende con al-Sisi, ma presta intelligence agli alleati islamisti di Erdogan in Libia

Di |2020-12-12T12:19:30+01:0012 Dicembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

L’Italia sostiene assieme alla Turchia gli islamisti del GNA a Tripoli, oramai divenuto un regime-fantoccio di Ankara. Ora emerge una tabella di Africom che indica chiaramente che l’Italia fornirebbe a Tripoli supporto per quanto riguarda “intelligence” e “controterrorismo”.

26 Nov 2020

L’islamismo è incompatibile con la democrazia

Di |2020-11-26T18:44:55+01:0026 Novembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il Premier francese Emmanuel Macron e il Cancelliere austriaco Sebastian Kurz prendono di petto l’islam politico, già in più occasioni definito come “islamismo separatista” e indicato come un pericolo per l’unità nazionale, la libertà e la democrazia.

24 Set 2020

Moody’s declassa la Turchia (cattiva notizia per le banche spagnole)

Di |2020-09-29T15:00:55+01:0024 Settembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , |0 Commenti

L’11 settembre la nota agenzia di rating Moody’s ha espresso la propria valutazione circa la Turchia abbassandone il rating da un già poco entusiasmante B1 a B2 (considerandone quindi il debito speculativo con elevate probabilità di insolvenza) per di più con una prospettiva (“outlook”) negativa.

10 Ago 2020

L’andamento della lira turca rivela che qualche crepa nella fortezza di Erdogan c’è

Di |2020-08-09T20:18:26+01:0010 Agosto 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , |0 Commenti

Nella notte fra lunedì 3 agosto e martedì 4 agosto, il tasso overnight sugli swap legati alla lira turca è arrivato al 10,24% con una impennata repentina ed impressionante; l’interpretazione dominante è che l’innalzamento sia stato voluto dalla banca centrale turca per proteggere la propria valuta dal potenziale assalto dei mercati.

13 Lug 2020

In Libia Washington c’è ma non si vede. Cosa fanno, e perché, gli Usa in Nordafrica

Di |2020-07-13T18:06:21+01:0013 Luglio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , |1 Commento

Gli USA non partecipano agli scontri tra milizie ma sono coinvolti molto direttamente nel processo di stabilizzazione della Libia su dossier di importanza strategica quali la ripresa della produzione petrolifera, la nomina del prossimo rappresentante speciale dell'ONU e il dopo-Haftar.

9 Lug 2020

Erdogan senza freni: raffica di arresti e censure contro gli oppositori

Di |2020-07-09T10:03:05+01:009 Luglio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La deriva dispotica di Erdogan non ha limiti e le notizie che arrivano dalla Turchia sono sempre più preoccupanti, con vari arresti di oppositori: politici di partiti rivali, giornalisti, esponenti della società civile. Il dissenso nei confronti di Erdogan è in crescita persino tra i suoi stessi sostenitori

Torna in cima