Diversamente dalla maggioranza dei Paesi dell’Europa occidentale, ad oggi l’Italia non ha subito alcun attacco jihadista su larga scala e sembra presentare minori livelli di radicalizzazione. Un vantaggio relativo destinato però a scomparire in breve tempo a causa di molteplici cambiamenti.

Ne ha parlato SILVIA ROBERTO con SARA BRZUSZKIEWICZ, autrice del dossier La radicalizzazione jihadista in Italia. Rischi inediti e possibili misure di contrasto, nella nuova puntata de “L’intervista”.

+ post

Ricercatrice per ITSTIME, Università Cattolica di Milano. È stata per quattro anni caporedattrice di European Eye on Radicalization e precedentemente ha fatto ricerca ad al-Mesbar Studies & Research Center (Dubai, EAU) e come visiting researcher nel Program on Extremism della George Washington University (Washington D.C.). 

+ post

Giornalista, telegiornalista, presentatrice di eventi. Social media strategist, consulente in comunicazione politica. Diplomata in lingue, laureata in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali con master in Giornalismo Radiotelevisivo e in Criminologia.