27 Apr 2020

Libertà, responsabilità e sicurezza al tempo del lockdown

Di |2020-05-21T15:49:53+01:0027 Aprile 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

E' financo lecito, e in qual misura, per uno Stato democratico e liberale imporre ai cittadini misure restrittive come quelle del lockdown a fini sanitari? Senza imbarcarci in complessi e tecnici discorsi costituzionali, ragioniamo più filosoficamente sulle caratteristiche che rendono la nostra società libera, come generalmente la riteniamo essere.

11 Apr 2020

Crisi sanitaria e crisi economica | DOSSIER

Di |2020-04-11T10:21:48+01:0011 Aprile 2020|Categorie: Dossier|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

"Crisi sanitaria e crisi economica. COVID 19. Prime valutazioni politiche e raccomandazioni" è il Dossier del Machiavelli n. 24, redatto da Daniele Scalea. Scaricabile in pdf o consultabile direttamente online.

30 Mar 2020

Come il Governo avrebbe potuto gestire la crisi | DE FELICE

Di |2020-04-21T15:34:02+01:0030 Marzo 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

L’azione di coordinamento degli sforzi avrebbe potuto essere assegnato all’Organizzazione Nazionale per la Gestione delle Crisi (ONGC), le cui funzioni sono regolate dal DPCM del 5 maggio 2010.

21 Ott 2019

PILATI| La crisi del perno tedesco

Di |2019-10-21T16:15:01+01:0021 Ottobre 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La crisi non solo economica della Germania lascia il ruolo di perno europeo alla Francia di Macron e segna la fine della linea mercantilista degli avanzi commerciali basata sull'accondiscenza americana ad accettare ingenti deficit.

30 Lug 2019

GIUBILEI: Non saranno gli immigrati a salvarci dal declino demografico

Di |2019-07-30T10:32:26+01:0030 Luglio 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

La declinazione che il termine crisi ha assunto nell’ultimo decennio è legata a doppio filo alle questioni economiche. Nella vulgata la crisi viene identificata con quanto avvenuto nel 2008, chi ha una memoria storica più lunga ricorda la grande crisi del 1929