22 Set 2022

“Liberale”, “progressista”, “conservatore”: alla ricerca di un senso — Parte 2

Di |2022-09-22T09:52:21+02:0022 Settembre 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Cultura e Scienza|Tag: , , , |0 Commenti

Non più solo l’etica sostanzialmente unilaterale dei “diritti” predicata da “liberali” e “progressisti” a prescindere dalla realtà umana, ma un’etica e una politica che coniughino diritti e doveri all’interno della comunità in cui si svolge la vita delle persone.

10 Ago 2022

La Destra affermatrice

Di |2022-08-10T14:23:26+02:0010 Agosto 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Cultura e Scienza|Tag: , , , , |0 Commenti

Uscire dalla prospettiva conservatrice in chiave rivoluzionaria implica naturaliter l’accesso ad una posizione affermativa, riflesso di una volontà che pone il mondo e non si accontenta più di ereditarlo conservativamente. Qui l’affermazione dell’identità si accorda con la volontà, cessa di essere un lascito consunto.

23 Mag 2022

Sconfiggere il liberal-progressismo: i 12 insegnamenti di Orban

Di |2022-05-23T12:03:21+02:0023 Maggio 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Politica estera|Tag: , , , , , , |0 Commenti

I progressisti stanno minacciando l'intera civiltà occidentale, e il vero pericolo non viene dall'esterno ma dall'interno. L'Ungheria è il laboratorio in cui abbiamo testato l'antidoto al dominio dei progressisti. Il farmaco è open-source, gratuito e comprende dodici punti.

26 Lug 2021

L’autodistruzione dell’Occidente

Di |2021-09-17T15:03:24+02:0026 Luglio 2021|Categorie: Commenti e opinioni, Cultura e Scienza|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |1 Commento

Capozzi ha prodotto un altro libro essenziale per comprendere il nostro tempo. Bisogna infatti imparare a riconoscere con esattezza le macro-dinamiche in atto; e con esse il nemico cui opporsi, le sue ambizioni e strategie.

18 Mag 2021

Destra conservatrice o progressista? [VL 6]

Di |2021-05-18T11:35:47+02:0018 Maggio 2021|Categorie: |Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Secondo alcuni autori il conservatorismo sarebbe uno svantaggio essenziale per la Destra: la renderebbe incapace di offrire una visione di futuro improntata al progresso. La Destra deve scoprirsi "progressista" o almeno "prometeica"? Ne dibattono in diretta lo storico Eugenio Capozzi e il giornalista Adriano Scianca.

7 Mag 2021

Una Destra prometeica per vincere la battaglia delle idee

Di |2021-05-07T14:13:40+02:007 Maggio 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La Destra dovrà raccogliere la sfida prometeica e faustiana al futuro, confrontandosi con le incognite e le opportunità del progresso: ciò che dovrà fare è riempirlo dei suoi contenuti di segno opposto al nichilismo della Sinistra, che tutto livella ed omologa.

12 Dic 2020

Politicamente corretto. Conoscere e combattere il pensiero unico

Di |2020-12-12T12:32:38+01:0012 Dicembre 2020|Categorie: Vlog|Tag: , , , , , , |1 Commento

La cappa ideologica del “politicamente corretto” si fa sempre più opprimente. Di giorno in giorno, si fanno più limitate le cose che possiamo pensare o esprimere, mentre attraverso la neolingua avanza un’agenda “progressista” di ingegneria sociale. Da dove viene questo fenomeno? Come si può contrastarlo?

9 Dic 2020

Politicamente corretto. Conoscere e combattere il pensiero unico

Di |2020-12-09T12:28:11+01:009 Dicembre 2020|Categorie: |Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

La cappa ideologica del "politicamente corretto" si fa sempre più opprimente. Di giorno in giorno, si fanno più limitate le cose che possiamo pensare o esprimere, mentre attraverso la neolingua avanza un'agenda "progressista" di ingegneria sociale. Da dove viene questo fenomeno? Come si può contrastarlo?

2 Dic 2020

Gli “antirazzisti” e la reinvenzione del linguaggio

Di |2020-12-02T11:24:50+01:002 Dicembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L’affermarsi progressivo di significati progressisti corroborati dall’imprimatur della legittimazione accademica e politica ha collocato i difensori dei vecchi significati in un vicolo cieco dal quale non sembra esserci via d’uscita.

Torna in cima