5 Lug 2021

Le bufale della Sinistra — Nathan Greppi a RPL

Di |2021-07-28T10:10:12+01:005 Luglio 2021|Categorie: Media|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Nathan Greppi, è stato intervistato da Pierluigi Pellegrin su RPL. Ha parlato del suo articolo "Dieci bufale della Sinistra italiana", dove ha stilato una lista delle dieci maggiori fake news dette dai principali politici di sinistra.

24 Giu 2021

Cosa dice la famigerata legge ungherese sulla propaganda gender

Di |2021-06-24T16:09:24+01:0024 Giugno 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , |2 Commenti

Cosa dice esattamente questa contestatissima "legge anti-Lgbtq" ungherese, come è stata bollata dai media progressisti? Ad avviso di chi scrive le disposizioni sono non solo lecite, ma persino giustificate, perché garantiscono i diritti dei genitori sull'educazione dei figli.

21 Giu 2021

Breitbart attacca i media italiani: troppa propaganda filo-cinese

Di |2021-06-21T10:13:28+01:0021 Giugno 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L’Italia si erge come primo alleato europeo della Cina, con tanto di propaganda del regime comunista di Pechino diffusa dai media della Penisola. È l'accusa lanciata, in un articolo pubblicato lo scorso 7 giugno, dal sito conservatore americano "Breitbart".

9 Giu 2021

Seid Visin non è stato ucciso dal razzismo ma dal lockdown

Di |2021-06-09T11:34:55+01:009 Giugno 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

E alla fine si scoprì che la causa del tragico gesto del giovane Seid Visin non sarebbe "il razzismo" bensì il lockdown. Un clamoroso rovesciamento di fronte, se si pensa che gli stessi "anti-razzisti" che hanno strumentalizzato la morte di Visin spesso sono anche i più accaniti sostenitori delle chiusure e delle restrizioni.

11 Mag 2021

BRASILE: la situazione della pandemia tra disinformazione e realtà

Di |2021-05-04T16:11:59+01:0011 Maggio 2021|Categorie: |Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Il Brasile è colpito dalla pandemia ma, secondo i media, la situazione nel Paese sudamericano sarebbe eccezionalmente tragica e caotica, a causa della scelta di Bolsonaro di non imporre il lockdown. Si tratta di un resoconto fedele della realtà o di manipolazione tesa a diffamare i politici sovranisti e i critici del lockdown?

6 Apr 2021

Con la Russia ci vuole un nuovo approccio (senza russofobia e sanzioni)

Di |2021-04-06T10:59:34+01:006 Aprile 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

Un eventuale annullamento delle sanzioni economiche internazionali non farebbe che migliorare la predisposizione generale della Russia verso l'Occidente e favorirebbe la nascita di alternative più compatibili con gli ideali europei. La discriminazione porta rancore e aumenta le incomprensioni.

5 Dic 2020

I dittatori del web. Difendersi dalla svolta “sinistra” di Google, Facebook e Twitter

Di |2020-12-05T16:00:46+01:005 Dicembre 2020|Categorie: Vlog|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Nel corso del 2020 è diventato più evidente l'impegno politico-ideologico da parte dei giganti del web: Google ha retrocesso nelle ricerche i siti di destra, i social hanno censurato notizie e link scomodi. Questa china, pericolosa per il pluralismo e la democrazia, può essere contrastata?

4 Dic 2020

I dittatori del web. Difendersi dalla svolta “sinistra” di Google, Facebook e Twitter

Di |2020-12-02T08:24:40+01:004 Dicembre 2020|Categorie: |Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Nel corso del 2020 è diventato più evidente l'impegno politico-ideologico a favore della Sinistra da parte dei giganti del web: Google ha retrocesso nelle ricerche i siti di destra, i social hanno censurato notizie e link scomodi. Questa china, pericolosa per il pluralismo e la democrazia, può essere contrastata?

3 Nov 2020

Così Wikipedia, non più neutrale, sta plasmando la realtà

Di |2020-11-03T13:18:53+01:003 Novembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Mentre i media tradizionali sono ossessionati dai social network e dai "trending topics" che si bruciano nel volgere di poche ore, dimenticano il vero convitato di pietra dell’informazione contemporanea: Wikipedia. Che anonimamente e silenziosamente fornisce gli atomi su cui ormai è costruita tutta l’informazione.

Torna in cima