28 Giu 2021

Ddl Zan: legittimo e giustificato l’intervento del Vaticano

Di |2021-06-28T10:13:03+01:0028 Giugno 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

È legittimo l’intervento della Chiesa cattolica, che non può essere relegata ad una dimensione confessionale quando il tema oggetto dell’intervento ha natura giuridica, stanti le conseguenze dirette sulla libertà di culto.

18 Dic 2019

Il conto non saldato che dovrebbe imbarazzare le Sardine (e il Vaticano) | SCALEA

Di |2020-04-14T22:00:59+01:0018 Dicembre 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

I capi delle Sardine si sono riuniti in un palazzo romano occupato illegalmente, divenuto famoso perché l'Elemosiniere del Papa andò personalmente a riattaccarvi la corrente. Malgrado i proclami, il cardinale non ha ancora pagato un euro dei 300mila e più dovuti.

2 Dic 2019

SPUNTONI| Benedetto XVI e l’intesa con la Chiesa ortodossa

Di |2019-12-02T09:28:25+01:002 Dicembre 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

Durante il pontificato di Benedetto XVI, l’accelerazione del dialogo interreligioso tra cattolici ed ortodossi russi vada di pari passo con il miglioramento delle relazioni bilaterali tra la Santa Sede e la Federazione Russa.

8 Nov 2019

CAPOZZI| Non è Francesco: la Chiesa che non si arrende al relativismo

Di |2020-04-14T22:39:14+01:008 Novembre 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Mentre Francesco col Sinodo sull'Amazzonia apre al sincretismo religioso, in Polonia si è ritrovata nel convegno di "Europa Christi" una parte della Chiesa che non si arrende al relativismo, e ha in Giovanni Paolo II il suo nume tutelare.

16 Lug 2019

OCONE: Laici a corrente alternata

Di |2019-07-16T10:35:23+01:0016 Luglio 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Vi ricordate quando, qualche anno fa, ad ogni minimo intervento di Benedetto XVI sui temi della vita o su altri temi cari alla dottrina cattolica, una serie di arcigni intellettuali, per lo più di età avanzata e di area torinese, gridava sui giornali o in tv a difesa dei sacri e violati principi della Laicità?

Torna in cima