Dopo la Germania, anche la Francia si muove per censurare i social network

Di |2020-06-03T15:31:11+01:003 Giugno 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La nuova caccia alle streghe per i contenuti giudicati "controcorrente" è appena iniziata anche in Francia. Pur nell'incapacità di definire i confini e di stabilire cos'è "odioso", è stato comunque stabilito che la censura è la panacea per i problemi percepiti. Qualcosa di estremamente allarmante per due paesi come Germania e Francia