10 Feb 2022

Le parole della Cartabia preludono a una nuova stretta censoria?

Di |2022-02-10T14:54:03+01:0010 Febbraio 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Politica interna|Tag: , , , , , , |0 Commenti

La ministra Marta Cartabia annuncia fra le righe un prossimo giro di vite nei confronti della libertà d’espressione, con la scusa della "lotta all’odio". Una scusa dai contorni franosi, incerti e, proprio per questo, pericolosissima per i diritti costituzionali degli italiani.

3 Giu 2020

Dopo la Germania, anche la Francia si muove per censurare i social network

Di |2020-06-03T15:31:11+01:003 Giugno 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La nuova caccia alle streghe per i contenuti giudicati "controcorrente" è appena iniziata anche in Francia. Pur nell'incapacità di definire i confini e di stabilire cos'è "odioso", è stato comunque stabilito che la censura è la panacea per i problemi percepiti. Qualcosa di estremamente allarmante per due paesi come Germania e Francia

21 Apr 2020

La task force sulle bufale e il riflesso pavloviano della censura di Internet

Di |2020-04-20T18:05:35+01:0021 Aprile 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Molti cacciatori di bufale in realtà perseguono lo scopo di limitare la libertà di pensiero imponendo un recinto alle categorie, al lessico, alle narrazioni e alle informazioni a disposizione del cittadino. Con l’«emergenza coronavirus» si è presentata una nuova occasione per questo disegno.

Torna in cima