8 Nov 2021

Energia, armamenti e microchip: la Cina è un gigante dai piedi d’argilla?

By |2021-11-08T14:38:10+01:008 November 2021|Categories: Politica estera|Tags: , , , , , , , , , , , , , , |0 Comments

La lezione di Deng Xiaoping è stata dimenticata a favore di un'aggressività frettolosa. Ciò ha portato il mondo libero, vale a dire l'Occidente guidato dagli Stati Uniti, a serrare le fila e a prendere le dovute contromosse.

17 Sep 2021

Gli USA hanno bisogno della Russia per vincere la guerra fredda con la Cina

By |2021-09-17T13:58:37+01:0017 September 2021|Categories: Commenti e opinioni, Politica estera|Tags: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Comments

Se Biden vuol far confrontare gli USA con la Cina, allora dovrà cercare un riavvicinamento con Mosca quanto prima. Cercare di condurre una guerra fredda su due fronti è la peggiore opzione possibile.

5 May 2021

Che fine ha fatto il PKK?

By |2021-05-05T12:31:17+01:005 May 2021|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , |0 Comments

A dispetto della poca informazione sull’argomento in Italia, il PKK è molto attivo e le sue formazioni armate impegnate sia sul fronte dell’autonomia curda sia nel contrasto all’ISIS, soprattutto nei territori del Kurdistan iracheno ma pure in Siria.

22 May 2020

Così la Turchia invia mercenari siriani in Libia

By |2020-05-22T07:37:59+01:0022 May 2020|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , |0 Comments

Un report di STJ ha denunciato il trasferimento di mercenari provenienti dalla Siria in Libia a opera del governo turco in supporto a al-Serraj. È inammissibile che Ankara, già presa in castagna nel sostegno ai jihadisti, possa reclutare mercenari e utilizzarli a poche centinaia di km dalle coste italiane senza che Roma dica o faccia qualcosa.

13 May 2020

ISIS sta risorgendo. Anche grazie alla Covid-19

By |2020-05-13T15:48:11+01:0013 May 2020|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , , , , |0 Comments

ISIS non ha più il controllo amministrativo di alcun territorio. Eppure riesce a mantenere reti di supporto, linee di comunicazione e forniture, in Iraq e Siria. Nascosti, ma non sprovvisti di armi e denaro, ci sono ancora oltre 30.000 membri del gruppo attivi. E con le amministrazioni locali e mondiali distratte dal coronavirus, è stato registrato un brusco aumento dell'attività dell'Isis.

10 Mar 2020

Turchi e jihadisti a braccetto in Siria

By |2020-05-08T16:50:30+01:0010 March 2020|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , , , , |0 Comments

Soldati turchi e jihadisti dalle lunghe barbe, tutti radunati assieme al grido “Allahu akbar” prima dell’ennesima offensiva nella zona di Idlib, contro l’esercito governativo siriano, il tutto documentato in un video e fatto circolare sul web.

16 Oct 2019

ROSSI| Il disimpegno in Siria e la grand strategy trumpiana

By |2019-10-16T12:08:15+01:0016 October 2019|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , , , , , , , |0 Comments

Gli obiettivi primari di Trump in Siria sono due: contenere le ambizioni di Iran e Turchia e negoziare un propizio accordo postbellico con la Russia, preambolo dello storico riavvicinamento tra Mosca e Washington in funzione anticinese, colonna portante della grand strategy trumpiana.

13 Jan 2019

COMUNICATO | Rivalità Israele-Iran al suo apice – dossier discusso alla Camera

By |2019-01-13T09:41:17+01:0013 January 2019|Categories: Comunicati, Dossier|Tags: , , , , , , , |0 Comments

"L'escalation militare tra Israele e Iran si fa sempre più vicina perché Gerusalemme si sente minacciata dall'aggressività di Tehran": è la tesi sostenuta dall'analista Rebecca Mieli in occasione di una conferenza stampa alla Camera dei Deputati di presentazione del suo report.

Go to Top