Gli USA hanno smesso di deindustralizzarsi: nel 2019 recuperata base produttiva

Di |2020-06-13T15:38:07+01:0013 Giugno 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

dopo 5 anni la costante perdita di produzione nazionale a favore dell’importazione di beni equivalenti negli Stati Uniti si è fermata. L'indice CRI è infatti risultato positivo nel 2019 e questo in sintesi è dovuto ad una maggiore produzione nazionale dello 0,8% e la contestuale diminuzione di beni equivalenti importati dell'1%.