Il boia dei miti progressisti si chiama Coronavirus | CAPOZZI

Di |2020-04-14T22:38:32+01:0023 Marzo 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

La pandemia attuale è la "nemesi" dell'ideologia dominante nel nostro paese e in Europa nell'ultimo ventennio: un progressismo relativista/multiculturalista fondato sulla contrapposizione tra una globalizzazione "cattiva" e una "buona"