3 Oct 2022

Elections: winners and losers - from Meloni to Paragone

By |2022-10-03T09:59:17+02:003 October 2022|Categories: Commenti e opinioni, Politica interna|Tags: , , , , , , |1 Comment

One week after the vote, although - between recounts and appeals - some minor surprises we may still have, the scenario is sufficiently defined to paint a picture of the winners and losers in the recently concluded election round.

24 Sep 2022

ELECTION SPECIAL: Our Principles and the Parties. An overview

By |2022-09-24T08:57:46+02:0024 September 2022|Categories: Commenti e opinioni, Politica interna|Tags: , , , , , , , , , , , , , |0 Comments

With one day to go before the polls open, we would like to reintroduce to you the six points you have chosen as priorities from our list of principles for upcoming legislators. Going to look at how well the parties' programs agree with each of them.

11 Oct 2021

Ora recuperiamo il voto degli astenuti alle Amministrative

By |2021-10-11T14:54:20+02:0011 October 2021|Categories: Commenti e opinioni, Politica interna|Tags: , , , , , , , |0 Comments

Bisogna ristabilire la fiducia nelle istituzioni e colmare la distanza tra Stato e cittadini, soprattutto quelli che hanno scelto di non votare: è a questi ultimi che la politica si deve rivolgere, ma non in chiave anti-sistemica.

20 May 2021

Cosa c’è davvero dietro “l’urgenza” del Ddl Zan?

By |2021-05-20T15:18:10+02:0020 May 2021|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , , |1 Comment

Dopo un anno, passato nell’indifferenza, il DDL Zan diventa nello spazio di una manciata di ore di isterico dominio pubblico. L’industria culturale progressista – nelle persone di influencer, cantanti, artisti – lavora a ritmi cinesi per portare il tema sugli schermi di tutti gli italiani. La realizzazione tecnica è sublime.

3 Jul 2020

I torbidi nella magistratura e le responsabilità del Quirinale

By |2020-07-02T15:20:23+02:003 July 2020|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , , , , |0 Comments

Il degrado istituzionale nel quale è scivolata gradualmente la Repubblica Italiana, ha responsabile l'arco parlamentare e soprattutto le forze di centro-sinistra, che occupano gli apparati vitali dello Stato italiano dal '92. Sistematicamente una parte minoritaria del Paese, che esce sconfitta alle elezioni, si ritrova a governare.

3 Sep 2019

GRAZIOSI | Il padre (poco nobile) del Green New Deal giallo-rosso

By |2019-09-06T15:05:41+02:003 September 2019|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Comments

Luigi Di Maio, nel corso delle trattative col PD, aveva invocato un Green New Deal per l’Italia. Lo stesso Giuseppe Conte ha ribadito l’impegno ambientalista del nascituro governo giallo-rosso. E la formula Green New Deal è stata inserita come quinto punto del nuovo governo PD-M5S.

Go to Top