REPORT | L’antisemitismo nell’Europa contemporanea


L’antisemitismo nell’Europa contemporanea è il nuovo Dossier del Machiavelli, realizzato da Fiamma Nirenstein.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL REPORT (0,7 MB, formato .pdf)

SOMMARIO ESECUTIVO

  • L’antisemitismo è un fenomeno in crescita in tutta Europa, con violenze che raggiungono l’omicidio e il terrorismo. Molti ebrei stanno perciò lasciando il continente.
  • Ai vecchi stilemi antisemiti se ne aggiungono oggi di nuovi, travestiti da critiche a Israele ma in realtà motivati da odio verso gli ebrei in quanto tali. L’israelofobia appare la più diffusa forma d’antisemitismo nei giorni nostri.
  • Nello spettro politico permanengono piccoli movimenti antisemiti di stampo neonazista ma le forze di destra e populiste hanno di fatto escluso le frange estreme e adottato posizioni più apertamente filo-israeliane. Questa nuova destra al potere ha in sé gli elementi per spingere l’UE ad abbandonare l’israelofobia che sembra oggi caratterizzarla.
  • L’israelofobia alligna oggi prevalentemente a sinistra, che in molte sue frange si presenta ormai come una forza antisemita. Ciò si manifesta dal livello movimentistico alle politiche nazionali fino alle scelte in sede ONU.
  • Pesa inoltre molto l’antisemitismo di matrice islamica, la cui origine affonda nell’odio religioso ma si nutre della retorica palestinese e dell’ideologia islamista. In questi anni attacchi terroristici hanno bersagliato gli ebrei in Europa.
  • CLICCA QUI PER SCARICARE IL REPORT (0,7 MB, formato .pdf)

    VERSIONE SOLO TESTO:

    Clicca qui per vedere la versione solo testo in html:

    CONSULTA IL REPORT IN LINEA:

    Dossier 8 - L'antisemitismo nell'Europa contemporanea