11 May 2021

Il Corno d’Africa e il ruolo geopolitico dell’Italia nell’Indo-Pacifico

By |2021-05-11T12:38:42+01:0011 May 2021|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Comments

Alla luce della geografia e dei rapporti di forza esistenti, per l’Italia il circuito indo-pacifico dovrebbe costituire l’oggetto non di un’azione isolata, bensì il tassello di una proiezione geopolitica che concepisca il Mediterraneo allargato quale estensione verso il Corno d’Africa e sbocco sull’Indo-Pacifico.

10 Jun 2020

Triangolazione col Qatar per Silvia Romano? La teoria di Alberizzi e Mistretta

By |2020-06-09T15:32:18+01:0010 June 2020|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Comments

Il riscatto non sarebbe stato pagato dall’Italia, ma dal Qatar “che in Somalia ha creato una notevole rete di informatori. Alleato dei turchi e degli italiani in Libia, amico dell’Iran, con cui Roma intrattiene ottimi rapporti (vedi i voli che in piena crisi sanitaria Covid-19 continuano a collegare Teheran a Malpensa)”.

14 May 2020

Inginocchiati alla Turchia (che ci ha soffiato Libia e Somalia) per poter trattare coi terroristi

By |2020-05-14T16:12:27+01:0014 May 2020|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , |0 Comments

Il caso di Silvia Romano ha fatto palesemente emergere il ruolo fondamentale dei servizi segreti turchi (Mit) per arrivare alla sua liberazione. È lecito domandarsi se sia ammissibile che Roma si appoggi alla Turchia che arma e addestra jihadisti ed è nostro competitore in Somalia e Libia

12 May 2020

Caso Silvia Romano: una resa totale ai terroristi

By |2020-05-12T08:16:22+01:0012 May 2020|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , , , |0 Comments

Nel caso della liberazione della Romano non sembra essersi trattarto di “linea morbida” verso i sequestratori. Una trattativa fine a sé stessa, senza il recupero della somma versata e la neutralizzazione dei terroristi non è una “linea morbida”, ma una semplice resa al terrorismo, cosa inaccettabile.

Go to Top