Persecuzione contro Salvini? La chat di Palamara non è l’unico indizio

Di |2020-06-03T21:16:13+01:0028 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Sui loro giornali, le vestali delle Procure di tutta Italia, ricordano che le conversazioni su WhatsApp intercettate sul telefonino di Luca Palamara non possono provare, da sole, un’ostilità generalizzata del terzo potere dello Stato nei confronti dell’ex Ministro dell’Interno Matteo Salvini. Eppure...