Caporetto degli osannati media Usa: censurano l’accusa di stupro a Joe Biden

Di |2020-05-01T10:28:47+01:001 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

C’è un problema che caratterizza la grande stampa americana: il doppiopesismo. Il candidato democratico, Joe Biden, è stato accusato di aggressione sessuale da una sua ex collaboratrice, Tara Reade. Ma sia la CNN sia il New York Times, che montarono il caso contro Kavanaugh, per ora, hanno scelto di tacere.