30 Jul 2021

Dichiarazione degli accademici ungheresi contro l’attacco alla tradizione

By |2021-09-17T15:03:02+02:0030 July 2021|Categories: Commenti e opinioni, Cultura e Scienza|Tags: , , , , , , , |0 Comments

La Società di Professori "Batthyány" è profondamente preoccupata per l'imporsi in Europa di dottrine e aspettative che sono fondamentalmente opposte ai tradizionali valori conservatori e borghesi.

22 Jan 2021

Col monetarismo in panne, ben venga leggere Stephanie Kelton

By |2021-01-22T17:00:41+01:0022 January 2021|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , |0 Comments

La Teoria monetaria moderna, come tutte le teorie, deve essere sottoposta al vaglio della critica. Nel frattempo, però, è evidente che la teoria dominante, quella monetarista, è stata abbondantemente sconfessata dagli ultimi eventi.

6 Apr 2020

La nuova guerra di classe spiegata da Lind

By |2020-05-05T17:26:23+02:006 April 2020|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Comments

A gennaio è stato pubblicato negli USA un interessante libro dal titolo "The new class war. Saving democracy from the metropolitan elite". Si tratta di un saggio equilibrato e veritiero sullo scontro tra establishment e populisti

17 Jul 2019

NENCIONI: Perché la Sinistra è contro la sovranità?

By |2019-07-17T11:04:43+02:0017 July 2019|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , |3 Comments

Le ultime elezioni hanno sancito il deficit di iniziativa politica della sinistra italiana. Tanto il PD quanto i “cespugli” scontano l’incapacità di portare a termine un profondo rinnovamento programmatico, comunicativo e dei gruppi dirigenti. Ma anche dal punto di vista teorico da anni ormai si naviga a vista.

10 Jul 2019

BECCHI: Il caso Putin. Illiberale o post-liberale?

By |2019-07-10T10:29:26+02:0010 July 2019|Categories: Commenti e opinioni|Tags: , , , , , , , , , , |1 Comment

In una recente intervista rilasciata al Financial Times, Vladimir Putin ha svolto una radicale e profonda critica al liberalismo, sostenendo che esso sarebbe ormai “sorpassato” e “obsoleto”, e non più in grado di rispondere al modo in cui i rapporti politici e geopolitici si sono definiti negli ultimi trent’anni.

Go to Top