Circa Centro Studi Machiavelli (Modifica profilo)

Luca Ruggeri, laureato in Economia, ha lavorato per oltre venti anni presso una grande banca italiana ed attualmente svolge la propria attività quale direttore generale presso un investitore istituzionale.
17 Giu 2020

La BCE ha dato una finestra d’opportunità. La sfrutteremo o aspetteremo l’indefinito Recovery Fund?

Di |2020-06-16T15:33:57+01:0017 Giugno 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

La somma della garanzia della BCE e dei rendimenti offerti importa una elevata domanda per i nostri titoli ad un tasso comunque ragionevole. È una finestra temporale di opportunità per lanciare sul mercato nuove emissioni con lunga durata e rastrellare mezzi finanziari dei quali avremo un gran bisogno in futuro.

11 Mag 2020

Cosa significa la sentenza della Corte Costituzionale tedesca per l’economia

Di |2020-05-11T08:39:00+01:0011 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il problema costituito dalla sentenza della Corte Costituzionale tedesca è centrale dato che i mercati reputano verrà trovata una soluzione politica che consentirà alla BCE di continuare ad operare; un ulteriore elemento di tranquillità è dato dal fatto che la sentenza non riguarda il nuovo programma PEPP.

20 Apr 2020

Tutte le insidie del (presunto) MES “light”

Di |2020-04-20T10:55:20+01:0020 Aprile 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Tra gli strumenti individuati dall’Eurogruppo per fronteggiare la crisi vi è anche il MES. Più che attendere salvifici interventi europei, peraltro tutti a debito, va approfondita la possibilità di emissioni rivolte ai risparmiatori italiani caratterizzate da un lungo termine, un tasso interessante e da un favorevole trattamento fiscale.

7 Apr 2020

SURE: la solidarietà UE? In prestito dietro garanzie liquide | RUGGERI

Di |2020-04-20T10:26:59+01:007 Aprile 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , |0 Commenti

Il nuovo strumento europeo costituisce un tentativo da parte della Commissione di alleviare un aspetto socialmente importante della crisi ma, sotto un profilo finanziario, non è certo uno sforzo impressionante.

23 Mar 2020

La BCE batte un colpo – ma l’economia non è ancora salva | RUGGERI

Di |2020-04-20T10:27:14+01:0023 Marzo 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L’iniziativa della BCE si è resa necessaria per il precipitare degli eventi ma non può affrontare il tema della politica fiscale a sostegno dell’economia, a sua volta legata agli spazi presenti nei singoli bilanci statali.

16 Mar 2020

Tra MES e Coronavirus, di cosa si parla all’Eurogruppo | RUGGERI

Di |2020-04-20T10:27:29+01:0016 Marzo 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , |0 Commenti

La riunione dell’Eurogruppo ha quindi il fondamentale compito di definire una risposta europea comune rispetto alla crisi in corso, della quale è difficile prevedere la durata. Una risposta comune e non azioni dei singoli Stati a tutela delle imprese nazionali

11 Feb 2020

La riforma del MES | DOSSIER

Di |2021-06-10T14:49:14+01:0011 Febbraio 2020|Categorie: Dossier|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Le nuove norme per l’accesso alle linee di credito precauzionali le rendono inutilizzabili da parte di numerosi paesi tra i quali l’Italia. Il MES appare uno strumento di ordinata ristrutturazione del debito pubblico.

21 Nov 2019

RUGGERI| Come il Fondo salva-Stati rischia di far fallire l’Italia

Di |2020-04-20T10:27:44+01:0021 Novembre 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il nuovo meccanismo MES (fondo salva-Stati) fornirebbe ai mercati un controproducente segnale di sfiducia verso l'Italia e la sostenibilità del debito pubblico, rendendo più probabile un default finanziario del nostro Stato.

15 Nov 2019

RUGGERI| Il FMI bacchetta la Germania (e Conte prenda nota)

Di |2020-04-20T10:27:59+01:0015 Novembre 2019|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , |0 Commenti

Anche il FMI inizia a contestare la politica economica tedesca chiedendo un maggior coordinamento con la politica delle altre nazioni. Le mutate condizioni macroeconomiche la porteranno ad un atteggiamento che si discosti dall’austery?

Torna in cima