Circa Leonardo Comucci

Laureato in Economia (Università di Firenze), ex ufficiale della Guardia di Finanza, revisore legale, giornalista pubblicista e abilitato alla professione di Dottore Commercialista. Si occupa del mondo del vino da oltre venti anni, come insegnante di degustazione e analista dell'economia delle aziende vitivinicole. Inoltre è consigliere della Camera di Commercio Italia-Uzbekistan e Console Onorario della Repubblica dell’Uzbekistan per la Toscana e l’Umbria.
3 Apr 2021

Pandemia e vino: le prospettive del Chianti nella crisi (strutturale o congiunturale?)

Di |2021-04-06T13:36:24+01:003 Aprile 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

Il Covid ha stravolto tutte le nostre certezza e ha spazzato via le poche sicurezze che sono sempre esistite nel mondo del vino. Molte cose, nel mondo del vino, dopo il Covid cambieranno. Ma quella che anche il settore della produzione e del commercio enoico sta vivendo è, secondo noi, principalmente una crisi congiunturale, e non strutturale.

17 Dic 2020

Uzbekistan: interessanti prospettive di investimento per le nostre aziende

Di |2020-12-17T10:45:41+01:0017 Dicembre 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'Uzbekistan è un paese in rapido sviluppo che offre prospettive interessanti per l’esportazione di macchinari, componentistica e impianti in molti settori, a partire dall'Oil & Gas. Ma anche opportunità di investimento in loco, che godono di incentivi interessanti.

15 Lug 2020

Il settore vitivinicolo prova a rilanciarsi – ma il Governo non lo sta aiutando

Di |2020-07-14T15:20:22+01:0015 Luglio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , |0 Commenti

L'effetto Covid-19 sul settore italiano del vino, in assenza di aiuti pubblici, rischia di lasciare sul campo molte delle aziende che non sono in grado di capitalizzarsi attraverso finanziamenti dei soci o spesso delle stesse famiglie che le gestiscono o che sono a capo delle stesse aziende vitivinicole da generazioni.

15 Mag 2020

Vino italiano: come sopravvivere al lockdown?

Di |2020-05-15T08:41:01+01:0015 Maggio 2020|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , , , , , , , , , , , , |1 Commento

Ormai quasi la metà delle imprese del vino italiane hanno bilanci in rosso. La causa principale è da ricercare nel crollo del valore delle uve. Su questo interviene l’uragano del lockdown. Le soluzioni “agricole” sono poche e ben delineate come già successo nei periodi di grande crisi: distillazione, vendemmia verde, riduzione delle rese produttive.

Torna in cima