Circa Daniele Scalea

Fondatore e Presidente del Centro Studi Machiavelli. Laureato in Scienze storiche (Università degli Studi di Milano) e Dottore di ricerca in Studi politici (Università Sapienza), è docente di "Storia e dottrina del jihadismo" e "Geopolitica del Medio Oriente" all'Università Cusano. Dal 2018 al 2019 è stato Consigliere speciale su immigrazione e terrorismo del Sottosegretario agli Affari Esteri Guglielmo Picchi. Il suo ultimo libro (scritto con Stefano Graziosi) è Trump contro tutti. L'America (e l'Occidente) al bivio.
18 Gen 2022

Elezioni suppletive per la Camera a Roma: analisi dei risultati

Di |2022-01-18T12:56:09+01:0018 Gennaio 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Politica interna|Tag: , , , , , |0 Commenti

Si è votato per le elezioni suppletive alla Camera dei Deputati del Collegio uninominale Lazio 1-01, ossia quello che include il Centro di Roma più i quartieri Trionfale, Flaminio e della Vittoria. Il risultato per il Centro-Destra è stato disastroso. Cerchiamo di capire il perché.

11 Gen 2022

Capezzone per una nuova Destra (libertaria)

Di |2022-01-11T18:27:27+01:0011 Gennaio 2022|Categorie: Commenti e opinioni, Cultura|Tag: , , , , , , |0 Commenti

Daniele Capezzone vuol risciacquare i panni della nostra area politica nel Tamigi e nel Potomac e lanciare anche in Italia una Destra libertaria di stampo americano: "antitasse, pro libertà, pro mercato".

24 Dic 2021

Buon Natale e buoni propositi

Di |2021-12-24T09:37:34+01:0024 Dicembre 2021|Categorie: Commenti e opinioni|Tag: , |1 Commento

Viviamo un’epoca colma di minacce. Per fortuna, ogni momento di crisi è anche momento d’opportunità. Perché l’esito sia positivo, è però necessario l’impegno di tutte le persone come te: di buona volontà e giusti princìpi.

21 Dic 2021

Un eterno oscillare tra green pass e lockdown? Imbocchiamo la via di uscita

Di |2021-12-30T16:51:43+01:0021 Dicembre 2021|Categorie: Commenti e opinioni, Cultura|Tag: , , , , |1 Commento

Viviamo in un'epoca in cui s'oscilla tra Green Pass e lockdown. Un pendolo degno di far rimpiangere quello tra noia e dolore di Schopenhauer. Ma un'alternativa c'è e si chiama "libertà". Possibile che il faro dell'ideale che illumina l'Occidente da millenni possa essersi spento così rapidamente?

13 Dic 2021

Immigrazione e guerra ibrida — Daniele Scalea a RPL

Di |2021-12-23T09:24:11+01:0013 Dicembre 2021|Categorie: Media|Tag: , , , , |0 Commenti

Daniele Scalea, Presidente del Centro Studi Machiavelli, è intervenuto su RPL a "Il punto politico", programma condotto da PierLuigi Pellegrin, per discutere del suo articolo "La migrazione come arma".

10 Dic 2021

Il sovranismo da farsi (anche con l’ira). Recensione a Valerio Benedetti

Di |2021-12-10T14:35:45+01:0010 Dicembre 2021|Categorie: Commenti e opinioni, Cultura|Tag: , , , , , , , |0 Commenti

"Sovranismo" di Benedetti è un libro che spicca nella trattatistica sul tema. Dietro la complessità accademica, nasconde una passione e una spinta mobilitante che non sfuggirà al lettore ben disposto verso i valori che lo ispirano.

3 Dic 2021

La migrazione come arma

Di |2021-12-03T14:26:21+01:003 Dicembre 2021|Categorie: Commenti e opinioni, Immigrazione|Tag: , , , , , , , , |0 Commenti

Da alcuni anni si studiano i flussi migratori in connessione a forme irregolari d’aggressione. L'immigrazione di massa e incontrollata pone sotto stress il Paese che lo riceve, potenzialmente conducendolo ad una crisi sociale.

30 Nov 2021

L’immigrazione come forma di guerra ibrida

Di |2021-11-30T14:52:36+01:0030 Novembre 2021|Categorie: Vlog|Tag: , , , |0 Commenti

Polonia e Paesi baltici hanno applicato la nozione di "guerra ibrida" ai flussi migratori. Al di là di certa retorica secondo cui l'immigrazione è sempre benefica, quando i flussi sono troppo massicci e da Paesi culturalmente distanti espongono chi li riceve a crisi sociali ed economiche.

11 Nov 2021

Macchiano anche la beneficenza con l’odio politico

Di |2021-11-11T12:29:46+01:0011 Novembre 2021|Categorie: Commenti e opinioni, Cultura|Tag: , , , , , |0 Commenti

Una campagna come questa fa appello non alla solidarietà per il malato ma all'odio per le categorie stigmatizzate, che sono volutamente ampie e connotabili in chiave politica. Magari questa campagna di soldi ne tirerà pure su; saranno però soldi sporchi, conquistati sui cattivi sentimenti.

Torna in cima