di Daniele Scalea

Caro Lettore,

siamo nel particolare momento dell’anno in cui abbiamo una grande opportunità: quella di usare una parte delle nostre imposte (che andremo a versare in ogni caso) per una Causa in cui crediamo.

Mi sto riferendo, ovviamente, al 5×1000. Donandolo al Centro Studi Machiavelli, darai un contributo tangibile nella lotta per un’Italia migliore e più forte. Una Nazione guidata dai princìpi immortali della tradizione, del patriottismo e della famiglia.

Come farlo? Scrivendo il codice fiscale 94280910483 nella sezione dedicata al 5×1000 della dichiarazione dei redditi (o della Certificazione Unica, Modello 730 o Modello Redditi Persone Fisiche).

Con i fondi del 5×1000 potremo:

– informare, aiutare e incoraggiare i membri del Parlamento e del Governo affinché adottino politiche ispirate ai nostri valori, grazie ai report che distribuiamo loro
– sensibilizzare l’opinione pubblica per mezzo dei contenuti pubblicati nei blog, nei social e nelle serie video, e divulgati nei convegni
– stimolare il dibattito su come applicare i princìpi tradizionali alle sfide del presente: dall’identità nazionale all’immigrazione, dalla Difesa alla globalizzazione

La scelta è solo tua: da parte nostra c’è la garanzia di un impegno che da ormai sei anni poniamo strenuamente al servizio della Nazione e del suo Popolo. Se vuoi destinare il 5×1000 al Centro Studi Machiavelli, questo è il nostro codice fiscale: 94280910483.

Puoi scriverlo nella tua dichiarazione dei redditi, nella sezione dedicata al 5×1000, entro il riquadro per il sostegno del volontariato e delle associazioni (ricordandoti di firmarlo!). Oppure darlo SUBITO al commercialista o al CAF che si occuperà della tua dichiarazione: 94280910483.

Se non compilerai la dichiarazione dei redditi, puoi comunque destinare il 5×1000 al Centro Studi Machiavelli! In questo caso, dovrai compilare la scheda allegata alla Certificazione Unica, al Modello 730 o al Modello Redditi Persone Fisiche e, entro il 30 novembre, consegnarla in un ufficio postale (il servizio è gratuito), a un CAF o a un commercialista, oppure inviarla direttamente tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate. Sulla busta ricordati di scrivere: “Scheda per la scelta della destinazione del 5 per mille dell’IRPEF”, unitamente al tuo nome, cognome e codice fiscale. All’interno della scheda, invece, il codice fiscale da inserire è sempre 94280910483.

LEGGI ANCHE
VIDEO | La mafia nigeriana in Italia

Ricordati: se rinuncerai ad indicare la destinazione del 5×1000, verserai comunque questa parte delle imposte, ma andranno direttamente nelle casse dello Stato. Sei sicuro che non saranno usate per agevolare l’immigrazione, promuovere il gender nelle scuole o sovvenzionare associazioni di estrema sinistra?

IO NO, e per questo ti invito nuovamente a destinare il 5×1000 al Centro Studi Machiavelli indicando il nostro codice fiscale: 94280910483.

GRAZIE!

Fondatore e Presidente del Centro Studi Machiavelli. Laureato in Scienze storiche (Università degli Studi di Milano) e Dottore di ricerca in Studi politici (Università Sapienza), è docente di "Storia e dottrina del jihadismo" presso l'Università Marconi e di "Geopolitica del Medio Oriente" presso l'Università Cusano, dove in passato ha insegnato anche in merito all'estremismo islamico.

Dal 2018 al 2019 è stato Consigliere speciale su immigrazione e terrorismo del Sottosegretario agli Affari Esteri Guglielmo Picchi; successivamente ha svolto il ruolo di capo della segreteria tecnica del Presidente della Delegazione parlamentare presso l'InCE (Iniziativa Centro-Europea).

Autore di vari libri, tra cui Immigrazione: le ragioni dei populisti, che è stato tradotto anche in ungherese.