di Daniele Scalea

Caro Lettore,

spero che questo Natale si stia annunciando per te carico di serenità e affetti familiari.

Cariche invece di tempesta appaiono, purtroppo, le nubi all’orizzonte storico. Viviamo un’epoca colma di minacce. Non ti sarà sfuggito il pericolo incombente sulla libertà individuale, sul benessere, sulla famiglia e sulle tradizioni. La combinazione “pandemia più ideologia del politicamente corretto” rischia di essere esiziale per la nostra democrazia e aprire la strada a una nuova epoca di totalitarismo.

Per fortuna, ogni momento di crisi è anche momento d’opportunità. La grande turbolenza che stiamo vivendo potrebbe spazzare via noi, o spazzar via le nubi e consegnarci un cielo finalmente sereno. Perché l’esito sia positivo, è però necessario l’impegno di tutte le persone come te: di buona volontà e giusti princìpi.

La missione del Centro Studi Machiavelli è oggi più fondamentale che mai. Con ogni articolo, dossier, libro, conferenza, diretta o podcast avanziamo la causa di una Destra sovranista, conservatrice e patriottica. Libertà individuale, identità nazionale, sovranità popolare, mantenimento delle tradizioni, rafforzamento del ceto medio, difesa degli interessi dei lavoratori e di tutti i produttori.

Nel 2022 lavoreremo in particolare su questi punti:

  • Contrastare la tendenza “chiusurista” e illiberale che si sta consolidando nel Paese
  • Preparare il Centro-Destra alle prossime sfide elettorali: in particolare l’elezione del Presidente della Repubblica e le elezioni politiche che arriveranno entro la prima metà del 2023. Lo faremo anche pungolando i rappresentanti politici affinché non abbandonino una coerente linea patriottica e conservatrice
  • Studiare l’ideologia “politicamente corretta”, per denunciare come stia conquistando la società e sviluppare i necessari anticorpi
  • Costruire legami e sinergie coi conservatori delle altre nazioni, perché la minaccia è comune e dunque unitaria dev’essere la risposta.

Sei d’accordo con le priorità che abbiamo individuato?

Grazie ai nostri lettori, possiamo pubblicare quotidianamente articoli d’informazione e commento, diffondere dossier d’approfondimento e posizionamento tra i decisori politici, produrre video e podcast, riunire convegni nazionali e internazionali, stampare libri, dibattere i temi più pressanti e aprire la strada a una futura dirigenza nazionale.
Aiutaci a continuare a fare tutto ciò anche nel nuovo anno. Quest’anno aggiungi un regalo per il Centro Studi Machiavelli e la causa che ci unisce.

Dona ora, aiutandoci a raggiungere l’obiettivo di raccogliere 10mila euro entro fine anno, tramite questo link sicuro: https://www.centromachiavelli.com/dona/

Diecimila euro ci permetteranno di realizzare, pubblicare e diffondere tra i decisori politici almeno 20 dossier; di aggiornare quotidianamente il blog con cui informiamo l’opinione pubblica; di produrre con frequenza settimanale video e podcast; di organizzare 1 o più convegni internazionali; di tenere un grande evento annuale.

Se apprezzi ciò che facciamo, questo è il momento di farci sentire il tuo sostegno!

P.S.: il Centro di Studi Politici e Strategici Machiavelli è un’associazione di promozione sociale riconosciuta. Le donazioni sono detraibili e deducibili secondo le correnti norme fiscali.

+ post

Fondatore e Presidente del Centro Studi Machiavelli. Laureato in Scienze storiche (Università degli Studi di Milano) e Dottore di ricerca in Studi politici (Università Sapienza), è docente di "Storia e dottrina del jihadismo" e "Geopolitica del Medio Oriente" all'Università Cusano. Dal 2018 al 2019 è stato Consigliere speciale su immigrazione e terrorismo del Sottosegretario agli Affari Esteri Guglielmo Picchi. Il suo ultimo libro (come curatore) è L'attualità del sovranismo. Tra pandemia e guerra.