Non c’è modo migliore di rispettare lo Stato di diritto che quello di rispettare la costituzione. L’Unione Europea, però, una costituzione non ce l’ha; esistono solo le costituzioni nazionali, e quelle vanno rispettate. L’UE, dal canto suo, ha politicizzato la questione dello “Stato di diritto” per attaccare quei parlamenti nazionali che approvino leggi ispirate ai valori cristiani. Anche per tale ragione bisogna combattere per cambiare l’UE dall’interno – soprattutto su immigrazione, ambiente ed educazione.

Così Francesco Giubilei, presidente di Nazione Futura, al convegno Primacy of the EU Law: is the EU overstepping its mandate? (Roma, Camera dei Deputati, 25 novembre 2021).

Francesco Giubilei

Editore e saggista, è presidente di Nazione Futura e della Fondazione Tatarella. Laureato in Cultura e storia (Università di Milano), è professore a contratto di Autoimprenditorialità giovanile all'Università Giustino Fortunato di Benevento.