Giovanni Giacalone, Ricercatore del Centro Studi Machiavelli, è stato intervistato da Fabio Amendolara per il quotidiano “La Verità” a proposito dell’attivismo cinese nell’insegnamento in Italia.

Giacalone ha illustrato come la Cina comunista stia cercando di conquistare l’opinione pubblica italiana, tra le altre cose utilizzando l’insegnamento della lingua e della cultura cinesi come veicolo di propaganda.

L’articolo completo può essere letto cliccando qui.

Giovanni Giacalone

Ricercatore del Centro Studi Politici e Strategici Machiavelli. Laureato in Sociologia (Università di Bologna), Master in “Islamic Studies” (Trinity Saint David University of Wales), specializzazione in “Terrorism and Counter-Terrorism” (International Counter-Terrorism Institute di Herzliya, Israele). È analista senior per il britannico Islamic Theology of Counter Terrorism-ITCT, l’Italian Team for Security, Terroristic Issues and Managing Emergencies (Università Cattolica di Milano) e il Kedisa-Center for International Strategic Analysis. Docente in ambito sicurezza per security manager, forze dell’ordine e corsi post-laurea, è stato coordinatore per l’Italia del progetto europeo Globsec “From criminals to terrorists and back” ed è co-fondatore di Sec-Ter- Security and Terrorism Observation and Analysis Group.