REPORT | La sfida con l’Iran vista da Israele


La sfida con l’Iran vista da Israele. Motivazioni, azioni e prossime mosse di Gerusalemme è il nuovo Dossier del Machiavelli, realizzato da Rebecca Mieli, analista indipendente.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL REPORT (3,2 MB, formato .pdf)

 

SOMMARIO ESECUTIVO

  • La rivalità tra Iran e Israele si è intensificata a seguito delle attività logistiche e della crescente influenza di Teheran in Siria.
  • Oltre alla preoccupazione sul programma nucleare iraniano, i dirigenti israeliani hanno chiarito che Gerusalemme non permetterà all’Iran di costituire roccaforti militari nei pressi del Golan.
  • Per scongiurare uno scontro diretto, Israele ha rafforzato il dialogo con i principali attori della regione (Giordania ed Egitto) e con i Paesi del Golfo, che condividono le sue preoccupazioni circa le aspirazioni egemoniche dell’Iran.
  • Le relazioni tra Israele e Stati Uniti si sono rafforzate ulteriormente a seguito dell’uscita di Washington dal Jcpoa, l’accordo sul nucleare iraniano a cui Gerusalemme si è opposta sin dall’inizio.
  • Nel contempo, la dirigenza di Israele considera la Russia l’unico attore capace di dialogare e negoziare con l’Iran. Di conseguenza lo Stato ebraico si è appellato a Mosca per promuovere un’opzione diplomatica, laddove l’ipotesi di scontro armato appare sempre più concreta.


CLICCA QUI PER SCARICARE IL REPORT (3,2 MB, formato .pdf)

 

VERSIONE SOLO TESTO

Clicca qui per vedere la versione solo testo in html:

 

CONSULTA VERSIONE IN LINEA

Dossier-11-La-sfida-con-lIran-vista-da-Israele